Un ventilatore polmonare per il Moscati: obiettivo raggiunto per il Lions Club Massafra-Mottola

Attualità
visibility1217 - mercoledì 01 aprile 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il ventilatore polmonare da donare all’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Taranto
Il ventilatore polmonare da donare all’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Taranto ©

Si è conclusa con successo la raccolta fondi organizzata dal Lions Club Massafra – Mottola “Le Cripte” per l’acquisto di un ventilatore polmonare da donare all’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Taranto, struttura in prima linea per l’emergenza Coronavirus.

Lunedì 30 marzo, il ventilatore polmonare è stato consegnato al reparto di Pneumologia dell’ospedale tarantino, diretto dal primario dottor Giancarlo D’Alagni.

Un risultato importante conseguito in poco tempo grazie alla generosità dei soci del club, associazioni, amici e imprese del territorio.

A dare la notizia, la presidente Gianna Lo Gatto, che esprime soddisfazione e gioia per il traguardo raggiunto.

«All’inizio di questa terribile epidemia – sottolinea il presidente - abbiamo sentito il dovere di fare qualcosa che risultasse importante per la cura dei malati di Covid-19 del nostro territorio e, data la necessità di macchinari utili alla sopravvivenza, il nostro pensiero è andato al reparto di Pneumologia del “Moscati” di Taranto. Abbiamo destinato il service all’acquisto di un ventilatore polmonare. La raccolta fondi è partita il 3 marzo e la risposta della nostra comunità è stata grandiosa. In meno di trenta giorni, abbiamo raggiunto e superato la somma necessaria. Il 30 marzo la macchina è stata consegnata al reparto di Pneumologia della struttura tarantina. La somma in più raccolta sarà inoltre destinata alle associazioni impegnate ad aiutare le famiglie bisognose di Massafra e Mottola».

La presidente del Lions Club tiene a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla raccolta fondi. «Oltre ai nostri soci - evidenzia – non posso che rivolgere un sentito grazie alle associazioni del territorio con le quali abbiamo rapporti di interscambio nelle attività culturali e che hanno contribuito a questo nostro importantissimo service grazie alla generosità dei propri soci e delle proprie socie: Fidapa, Upgi, Croce Rossa Italiana, Leo Club Massafra Mottola Le Cripte, Comitato Pro Chiatona. E ancora alle imprese che hanno contribuito numerose alla raccolta fondi, ai gruppi, agli amici di Massafra, Mottola e Palagiano, ai singoli privati dall’Italia e dall’estero. Un pensiero particolare all’azienda Latorrata Group di Palagiano che, su nostro suggerimento, ha deciso di acquistare un secondo ventilatore polmonare per il reparto di Pneumologia dell’ospedale Moscati”.