​Massafra ha aderito alla campagna di sensibilizzazione "Posso prima io?"

Attualità
visibility1211 - sabato 23 maggio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Supermercato
Supermercato ©

Massafra ha aderito alla campagna di sensibilizzazione denominata: "Posso prima io?".

A darne notizia sono il sindaco Fabrizio Quarto e l’assessore alle Politiche Sociali Maria Rosaria Guglielmi, che spiegano come lo scopo di tale iniziativa sia consentire al familiare che presta le cure a una persona con grave o gravissima disabilità, di ottenere un pass nominativo, rilasciato dall'Ente, con cui avrà la precedenza nell'accesso alle attività commerciali, agli uffici postali, istituti bancari e ad altri enti, riducendo così il tempo di rientro al proprio domicilio.

Sindaco e assessore evidenziano come l’emergenza Covid-19 abbia generato lunghe code per usufruire di alcuni servizi ed effettuare commissioni in attività commerciali, stravolgendo il crono programma giornaliero di molti e sottraendo tempo alla cura dei propri cari, affetti da “importanti” patologie.

Da qui nasce l’adesione alla campagna di sensibilizzazione "Posso prima io?", che coinvolgerà commercianti, uffici pubblici e privati per agevolare il disbrigo delle commissioni giornaliere per coloro che vivono una situazione di fragilità, riducendo per gli stessi il tempo di attesa.

Il sindaco Quarto e l’assessore Guglielmi sottolineano come questa iniziativa, “maturata sul campo”, denoti vicinanza a particolari categorie fragili nonchè collaborazione sociale.