Affidato il servizio di vigilanza e controllo nelle spiagge libere di Massafra

Attualità
visibility2140 - mercoledì 08 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Chiatona
Chiatona ©

In attuazione delle norme nazionali e regionali anti Covid-19 per la messa in sicurezza degli arenili pubblici, il Comune di Massafra ha affidato a due associazioni locali di volontariato e di protezione civile il servizio di vigilanza, informazione e controllo accessi della marina.

In particolare, all’associazione Massafra S.O.S. è stato assegnato il litorale di Chiatona e di Sezione Elena Marina, e all’associazione S.E.R. AR. 17 MHZ le spiagge di Marina di Ferrara e Verde Mare.

Le associazioni affidatarie, mediante attività di presidio, vigilanza e controllo, dovranno assicurare il distanziamento sociale ed evitare gli assembramenti nelle spiagge libere.

Per tali attività, finalizzate alla prevenzione del contagio a tutela della sicurezza dei bagnanti, l’ente ha stanziato complessivamente 12mila e 400 euro, erogati come rimborso spese previa documentata rendicontazione.