Reddito di cittadinanza, il piano di Palagianello per impiegare i beneficiari

Attualità
visibility1125 - mercoledì 16 settembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza ©

I progetti e la delibera ci sono, approvati dalla giunta comunale mercoledì 11 settembre. I lavoratori anche, diverse decine di palagianellesi che adesso ricevono il reddito di cittadinanza.

Eccolo il piano del comune di Palagianello per impiegare i beneficiari dell'assegno di sostegno al reddito in Progetti utili alla collettività come gli interventi nelle aree verdi, nelle scuole e negli uffici pubblici.

Come sappiamo, il patto per l’inclusione sociale, che costituisce condizione necessaria per il mantenimento del beneficio economico, prevede l’adesione dei beneficiari di reddito di cittadinanza a progetti personalizzati a cura dei comuni da svolgere nella città di residenza.

«La volontà dell’Amministrazione comunale di Palagianello - afferma il sindaco Maria Rosaria Borracci - è quella di avvalersi dei progetti utili alla collettività, indirizzandoli sia in ambito scolastico, viste le importanti e complesse esigenze che ci attendono per la ripresa delle lezioni in presenza, sia per migliorare il livello di vivibilità dell'intera comunità, sviluppando una cultura rispettosa della cura della cosa pubblica.

I Progetti utili alla collettività, oltre ad essere un obbligo, rappresentano un'occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività».

Quattro i PUC approvati dalla Giunta Borracci:

“Adottiamo il nostro paese – la cura e la tutela dei beni comuni”. La finalità di tale progetto è il prendersi cura e preservare nel tempo i luoghi messi a disposizione per la comunità cittadina in un’ottica di prossimità. Questo progetto intende invitare i cittadini attivi o i beneficiari RDC a collaborare per preservare gli spazi pubblici e assicurare sempre la sicurezza ei luoghi. Accrescere il senso civico e la tutela del bene comune;

“Il paese sempre verde - Recupero delle aree verdi del territorio” che consiste nella riqualificazione urbana partendo dalla cura degli spazi comuni, luoghi di incontro e di costruzione di un identità culturale;

“Una scuola sempre bella -Riqualificazione urbana e piccole ristrutturazione degli edifici scolastici” che consiste in un’azione volta alla manutenzione e alla valorizzazione degli edifici scolastici;

“Cittadini in rete - Supporto agli uffici comunali” la cui finalità è creare un senso consapevole di cittadinanza attiva nei cittadini, per aiutarli superare i pregiudizi nei confronti delle istituzioni, ed entrare in un’ottica di cooperazione e integrazione con gli enti più prossimi ai cittadini, fruendo di informazioni specifiche e dettagliate sulle opportunità e possibilità di crescita e rafforzamento delle loro competenze.