Nasce "PescAgri" Puglia: a difesa di un'intera filiera

Cia
visibility416 - sabato 12 giugno 2021
di Dario Benedetto
Più informazioni su

La Puglia è un porto di mare proteso verso il Mediterraneo e da oggi è anche una delle piattaforme regionali più importanti di “PescAgri”, l’associazione costituita da CIA Agricoltori Italiani della Puglia, per la tutela e la valorizzazione della pesca e dell’acquacoltura.
La declinazione pugliese di “PescAgri” è stata presentata ieri, a Santa Maria al Bagno, nel cuore del Salento, in occasione di un partecipato convegno cui hanno preso parte rappresentanti istituzionali e del mondo imprenditoriale e sindacale.

All’evento, moderato dal vicepresidente di CIA Puglia, Giannicola D'Amico, sono intervenuti Marilena Fusco, direttore nazionale di PescAgri, Claudia Merlino, direttore generale di CIA Agricoltori italiani, Davide Stasi, data analyst dell’Osservatorio Economico di CIA Puglia, l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Donato Pentassuglia, il senatore Dario Stefano, il presidente del Consiglio regionale della Puglia Loredana Capone, il presidente del Gal Cosimo Durante e l'assessore comunale di Nardò Mino Natalizio.

Altri ospiti illustri, inoltre, sono intervenuti in videoconferenza: l'europarlamentare Giuseppe Ferrandino, il deputato componente della commissione Agricoltura Giuseppe L’Abbate,  e il presidente Agci, Giovanni Schiavone.