Il presepe solidale: l’ultima iniziativa dei pensionati Cia Castellaneta

Cia
visibility560 - lunedì 21 dicembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il presepe acquistato per beneficenza
Il presepe acquistato per beneficenza ©

Il gran cuore della Cia al servizio di chi soffre.

L’Associazione Pensionati Cia Puglia - Area Due Mari ha risposto presente alla chiamata della solidarietà lanciata da presepista “cartapestaro” di Castellaneta.

L’idea dell’anonimo artista, storico socio Cia, di mettere simbolicamente all’asta una sua realizzazione è stata subito raccolta e sposata dal gruppo di pensionati della delegazione di Castellaneta, che con una simbolica offerta di 300 euro, porteranno il presepe nella loro nuova sede, di prossima inaugurazione.

«Con l’intero ricavato – le parole di Michele D’Ambrosio, presidente ANP Cia Puglia area Due Mari – acquisteremo prodotti di prima necessità che martedì 22 dicembre consegneremo alla Caritas Diocesana di Castellaneta».

«La Cia si mostra sempre in prima linea a tutela della comunità in cui opera– ha invece dichiarato il direttore area Due Mari Vito Rubino -: risponderemo sempre presente ad iniziative meritevoli come quelle lanciate dal nostro amico perché da sempre fa parte della nostra mission.

Il presepe sarà allestito nella nuova sede ANP di Castellaneta ed ogni anno tutti potranno visitarlo.

I proventi dell’acquisto, invece, serviranno ad arricchire la nostra offerta di generi di prima necessità che, in collaborazione con ASeS (la Ong della Confederazione Italiana Agricoltori), consegneremo domani stesso, nelle mani del vescovo monsignor Claudio Maniago, in occasione della Giornata Nazionale della Solidarietà».