Festa dell’Arma, encomio per alcuni militari della stazione di Marina di Ginosa

Cronaca
visibility1298 - lunedì 07 giugno 2021
di La Redazione
Più informazioni su
I festeggiamenti
I festeggiamenti ©

Nel corso del duecentosettesimo anniversario di fondazione dell'Arma dei Carabinieri, alcuni militari sono stati premiati con encomi ed elogi, per essersi distinti nell’adempimento del dovere e per aver compiuto atti di valore nel corso del servizio.

Tra loro anche il maresciallo maggiore Giulio Resta, il vice brigadiere Michele Iannicelli, l'appuntato scelto qs Alessandro Lorusso e il carabiniere Ivano Mazza della stazione di Marina di Ginosa.

Tutti sono stati insigniti di “elogio scritto”, poiché tra Taranto e provincia, nell’estate del 2019, in qualità di addetti a task force anti "Caporalato", hanno svolto una diffusa e prolungata azione di contrasto al fenomeno dell’illecita intermediazione e dello sfruttamento del lavoro, con particolare riguardo al settore produttivo agricolo, traendo complessivamente in arresto 27 persone, denunciandone in stato di libertà altre 24 ed elevando sanzioni amministrative e ammende per un importo di oltre un milione di euro.