Nuovo Centro Comunale di Raccolta: Palagianello centra il finanziamento regionale

Cronaca
visibility263 - martedì 12 ottobre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Il progetto
Il progetto ©

L’Amministrazione Borracci ha centrato il finanziamento regionale per la realizzazione del nuovo Centro Comunale di Raccolta.

Sarà un centro innovativo, che permetterà di differenziare meglio e gestire tutto il ciclo dei rifiuti prodotti nell’agro di Palagianello.

Il nuovo Centro Comunale di Raccolta di rifiuti differenziati sarà un centro di nuova concezione e favorirà l’economia circolare dell’intero territorio. Sorgerà in un’area comunale di 2.500 metri quadri sita in località Parco del Casale Sud, a ridosso della zona artigianale.

Un centro a basso impatto ambientale e di efficienza massima dal punto di vista energetico, come il bando prevede per avere maggiore punteggio.

«Il  nuovo centro comunale di raccolta – le parole dell’assessore all’Ambiente Francesco Petrera - permetterà di ridurre i costi e di donare innumerevoli vantaggi all’intera comunità, strizzando l’occhio anche ai bambini che parteciperanno a veri e propri percorsi didattici.

Sarà un’area performante, attrezzata e custodita, che vedrà il cittadino come parte attiva: arriverà nel centro ed accederà con una tessera personale, senza alcuna connessione con operai e gestori, che opereranno in un’altra area.

I cittadini, con il loro spiccato senso civico, innescheranno un meccanismo virtuoso, con ripercussioni positive anche in ottica di futura pressione fiscale. Potranno differenziare plastica, vetro, carta e cartone o sbarazzarsi di rifiuti ingombranti o di vecchi effetti personali appetibili da altri cittadini grazie alla contestuale realizzazione di un centro di riuso come previsto dal bando».

«Palagianello – ha commentato con soddisfazione  il sindaco Maria Rosaria Borracci -, sarà uno dei pochi comuni ad avere un centro di raccolta aderente alle normative europee vigenti, in materia di raccolta e riciclo di rifiuti nobili.

Siamo felici ed orgogliosi di aver centrato questo finanziamento. Ora continueremo ad impegnare tutte le nostre migliori risorse affinché il nostro comune risulti all'avanguardia anche riguardo alle norme di sicurezza e di igiene».