Maxi sequestro a Massafra: 22 chili di eroina e 90 di sostanze da taglio

Cronaca
visibility5943 - martedì 12 marzo 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Il sequestro
Il sequestro ©

Guardia di Finanza a lavoro nel territorio di Massafra: una pattuglia automontata con ausilio di unità cinofila, nelle scorse ore, ha individuato e controllato un'autovettura sospetta.

Nel veicolo, condotto da un 31enne di nazionalità albanese, sono stati rinvenuti, abilmente occultati nel vano ordinariamente deputato a contenere l’airbag, 8 involucri di cellophane contenenti eroina, per un peso complessivo pari a 4 chili e 200 grammi.

Successivamente, la perquisizione è stata estesa all’abitazione di residenza del soggetto, in provincia di Foggia, dove sono state rinvenute e sottoposte a sequestro attrezzature necessarie per il taglio della sostanza stupefacente (alcuni frullatori, bilance ed altro) ed il suo confezionamento (pressa professionale, macchina per sottovuoto, nastro da imballaggio ed altro).

Così, i militari hanno deciso di avviare indagini più accurate volte a ricostruire i movimenti dello stesso nel corso della mattinata al fine di individuare eventuali complici o luoghi utilizzati per lo stoccaggio di eventuali ulteriori stupefacenti.

Dall'acquisizione dei filmati delle telecamere di sicurezza poste nelle adiacenze dell’abitazione, è stato individuato un garage risultato nella disponibilità dell'uomo, all’interno del quale sono state rinvenute numerose confezioni di eroina non ancora tagliata, per ulteriori 18 kg oltre a circa 90 kg di diverse sostanze da taglio.

L'uomo, incensurato, è stato tratto in arresto per il reato di traffico illecito di sostanze stupefacenti ed trasferito nel carcere di Taranto.

Oltre alla strumentazione per la lavorazione e alla sostanza stupefacente e da taglio rinvenute, anche l’autovettura è stata sottoposta a sequestro.