Al via i lavori per l'adeguamento funzionale del palasport di Massafra

Cronaca
visibility234 - lunedì 28 ottobre 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Il Palazzetto dello Sport
Il Palazzetto dello Sport "Giovanni Paolo II" di Massafra © Franco De Pace

È stato ufficialmente aperto oggi il cantiere del palazzetto dello sport di Massafra, oggetto di importanti lavori di messa a norma ed adeguamento funzionale.

L'appalto è stato aggiudicato lo scorso 10 ottobre alla ditta Serveco srl di Montemesola per un importo complessivo di 80.638,13 euro, mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base dei punteggi di valutazione indicati nel bando, attribuiti da apposita commissione giudicatrice.

Le opere previste dal progetto redatto del tecnico incaricato, l’ingegnere Martino Acquaro di Martina Franca, riguardano svariati interventi edilizi di natura ordinaria e straordinaria.

Tra questi il ripristino degli elementi strutturali ammalorati, il rifacimento del quadro elettrico generale, la sostituzione delle lampade esistenti con lampade a LED, la manutenzione degli impianti elettrici, termici e di climatizzazione, interventi generali di miglioramento dell’efficienza energetica dell’impianto di illuminazione, la manutenzione dell’impianto di protezione antincendio, la sostituzione dei maniglioni antipanico delle uscite di sicurezza.

Prevista inoltre la rimozione di alcuni manufatti non autorizzati e non autorizzabili, quali la piccola tribuna in legno posteriore ad un tabellone ed un piccolo punto ristoro posto sull’anello superiore.

I concorrenti, ai fini dell’attribuzione del punteggio, potranno proporre migliorie tecnologiche e manutentive, inerenti la realizzazione di un sistema di evacuazione aria/calore dalla calotta di copertura e interventi di manutenzione degli spogliatoi e dei servizi igienici.

Gli interventi sono finalizzati al rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi, scaduto nel 2009, tramite presentazione di una SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) con allegate le dichiarazioni di conformità degli impianti interessati dai lavori.

Tempi di esecuzione previsti inferiori a due mesi. Pertanto, se non sorgeranno intoppi, gli interventi di adeguamento e messa a norma della struttura saranno completati entro la fine dell’anno.

Con questo finanziamento, l’amministrazione comunale di Massafra potrà archiviare la pratica diventata ormai ordinaria, e cioè quella della rincorsa all'autorizzazione per l'utilizzo dell'impianto sportivo; autorizzazione che doveva essere emessa ogni qual volta se ne richiedesse l'utilizzo da parte di una delle società sportive della città.

I lavori di messa a norma del palazzetto, che mancavano da oltre 20 anni, serviranno anche a permettere di ospitare le gare di pallacanestro in carrozzina, pallavolo e basket per i Giochi del Mediterraneo che si svolgeranno nel 2026 tra Taranto e provincia.