Quale futuro per il CPT di Ginosa?

Cronaca
visibility1182 - mercoledì 06 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Ginosa
Ginosa ©

Si è svolta nella mattinata del 31 ottobre la riunione sul futuro CPT di Ginosa.

Presenti il sindaco Vito Parisi, l’assessore alle Politiche Sociali Romana Lippolis, il consigliere con delega allo Sport Antonio Minei, il direttore del distretto socio sanitario 1 Maria Pupino e i rappresentanti delle sigle sindacali provinciali e locali di SPI-CGIL, UILP, ITAL UIL e FNP CISL.

E’ stata un’occasione utile per spiegare l’attuazione del protocollo d’intesa siglato con il direttore generale della Asl di Taranto lo scorso dicembre, finalizzato all'istituzione e al funzionamento del centro poliambulatoriale socio-sanitario nei locali della ex pretura, in via Poggio 3.

Tra i servizi previsti, un centro diurno del dipartimento di Salute Mentale, uffici e ambulatori del DSM, forme associative Medicina Generale e tutti quegli uffici di rilevanza sociale, come mensa sociale, emporio solidale e molto altro.

Come riferito dalla Asl, i medici di Medicina Generale avrebbero tutti dato disponibilità a spostarsi presso la struttura in oggetto.

Un passaggio, quindi, alla fase operativa. Il Comune di Ginosa, infatti, ha appositamente avviato i lavori di efficientamento energetico della ex scuola “Carducci’’ nel centro storico. Gli uffici della PUA (Porta Unica di Accesso), con sede attualmente presso i locali dell’ex pretura, saranno quindi trasferiti in Piazza Marconi, insieme a quelli della Polizia Locale.

Come spiegato dal sindaco Parisi, il Comune di Ginosa «Sin da subito si è reso disponibile affinché venissero garantiti i servizi sanitari territoriali che da anni mancano, anche alla luce del protocollo d’intesa firmato a dicembre 2018. Seguiranno, altresì, incontri con le associazioni di volontariato del territorio, che potranno usufruire della struttura».

Stando a quanto appreso, lo scorso 8 ottobre è stato trasmesso alla Regione Puglia il progetto tecnico per il CPT di Ginosa dall’ASL TA, a seguito dei sopralluoghi fatti dalla stessa Azienda Sanitaria Locale.

L’Amministrazione Comunale di Ginosa e le prganizzazioni sindacali solleciteranno la Regione Puglia a esprimere il proprio parere di competenza per rendere operativo il finanziamento attingendo dai fondi comunitari di cui al P.O. FERS 2014-2010 AZIONE 9.12.

Nei prossimi giorni sarà programmata una iniziativa pubblica per rendere consapevole la cittadinanza di Ginosa del passo in avanti che la sanità pubblica compirà con la realizzazione del "Centro Polifunzionale Territoriale". Il progetto per l'Ente va realizzato perchè, scrivono, "la salute è un bene supremo".