Inaugurata a Mottola l'area verde di via Quasimodo

Cronaca
visibility689 - lunedì 11 novembre 2019
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
L'inaugurazione in via Quasimodo
L'inaugurazione in via Quasimodo © ViviWebTv

«Inauguriamo un'area che non è dell'Amministrazione o del sindaco, ma che appartiene alla città di Mottola: tutti dovranno custodirla e farla brulicare di vita». Queste le parole del primo cittadino Giampiero Barulli all'inaugurazione dell'area verde di via Quasimodo, appena ultimata.

Al taglio del nastro, avvenuto domenica mattina, c'erano numerosi esponenti dell'Amministrazione e una nutrita rappresentanza dei residenti del Sacro Cuore, la zona residenziale dove l'area è ubicata. La benedizione è stata invece affidata al parroco del quartiere don Antonio Schena.

Quella di via Quasimodo è un'area che, per molti anni, è stata abbandonata a sé stessa, ma che negli ultimi mesi è stata riqualificata e resa fruibile a tutti. I lavori sono partiti a maggio di quest'anno e sono durati fino a settembre.

Domenica, dunque, l'inaugurazione dell'area, che come ha ricordato Barulli sarà intitolata alle vittime del dovere e all'assistente della polizia stradale Francesco Ciquera, investito da un'auto nel 2008 durante i rilievi di un sinistro.

La proposta di intitolazione fu avanzata e deliberata nel 2017 dalla Giunta Pinto, l'Amministrazione in carica si è però occupata di completare l'iter, ottenendo l'assenso in Prefettura. Il sindaco, inoltre, ha assicurato di essere costantemente in contatto con la famiglia dell'assistente Ciquera, e che presto sarà organizzata un'altra cerimonia.

«Questo è un lavoro che si vede oggi, ma dietro c'è un percorso che abbiamo portato avanti per molti mesi: ringrazio dunque la mia squadra e l'ufficio tecnico. Noi vi regaliamo questo spazio, da oggi dobbiamo sentire l'esigenza di averne cura!»

Andrea Carbotti