Allerta meteo nel Tarantino: gli ultimi aggiornamenti

Cronaca
visibility14484 - martedì 12 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Era Ambiente a Castellaneta Marina
Era Ambiente a Castellaneta Marina ©

La pioggia è caduta copiosa per tutta la notte. Lo stato di allerta di colore arancione (rischio meteorologico, idrogeologico ed idraulico), diramato per tempo dalla protezione civile regionale, lo aveva previsto: temporali, precipitazioni copiose e forti raffiche di vento si sono abbattute su Taranto e provincia.

Nel mattino la situazione non è migliorata, costringendo i comuni a serrare i ranghi, convocare i centri operativi comunali, e prendere la situazione in mano.

Scuole chiuse ovunque, lo abbiamo detto, mentre per mercoledì mattina la situazione resta fluida e tutta da decifrare (seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore).

Nessun ferito, la cosa più importante, su tutto il territorio provinciale; danni però, in particolare a causa di cadute di alberi, si registrano a macchia di leopardo.

GINOSA
Il COC si è svolto ieri. Sindaco e presenti hanno organizzato le attività di protezione civile a livello locale. Amministrazione e ufici comunali, Carabinieri, Polizia Locale e associazioni di volontariato del territorio stanno monitorando la situazione nel centro abitato di Ginosa e Marina di Ginosa e lungo le arterie stradali, prestando particolare attenzione a corsi d’acqua, canali, ponti e sottopassi.

In merito alle azioni per fronteggiare e prevenire la fase emergenziale, sono state già eseguite da parte dell’UTC le verifiche del corretto funzionamento delle idrovore sommerse, poste a servizio dei due sottopassi di Marina di Ginosa (Sorci e Stella Maris) riscontrandone il corretto funzionamento.

E’ stata effettuata una verifica delle griglie di deflusso delle acque meteoriche sul territorio di competenza, riscontrando l’assenza di occlusioni palesi da parte di inerti e residui vari.

CASTELLANETA
Le particolari criticità si segnalano a Castellaneta Marina per la caduta di alcuni rami, alberi e pali (via Armstrong, via Mare delle Nubi, zona Iacp) senza causare danni a persone. Critica la viabilità su tutte le strade che attraversano il territorio comunale. Si segnalano cadute di calcinacci nel centro storico e su via Roma.

Il Comune informa che il "Centro di raccolta rifiuti" di Castellaneta Marina resterà chiuso e che la Polizia Locale e le organizzazioni di volontariato operanti sul territorio sono al lavoro, in particolare con le attività di monitoraggio dei principali canali e corsi d’acqua nonché della rete viaria nelle aree tradizionalmente a maggior rischio idraulico (Renella, Gaudella, bacino della foce del Fiume Lato).

PALAGIANELLO
Situazione sotto controllo: stamane, membri dell'Amministrazione comunale con il sindaco e volontari dell'associazione di protezione civile Nucleo 25 hanno eseguito un giro di ricognizione e perlustrazione lungo le principali strade comunali. Al momento non si segnalano criticità a parte un alberello caduto nei pressi di una chiesa.

MASSAFRA
In località Verdemare un albero è caduto al suolo tranciando i cavi di corrente presenti in zona. Per questo, l'intera area è attualmente priva di energia elettrica. Sul posto gli operatori dell'Enel al fine di ripristinare il gusto. Altri alberi caduti sono stati segnalati all'ingresso di Chiatona in via Oleandri.

MOTTOLA

Situazione stabile anche a Mottola, dove intorno alle 21 di ieri sera si è riunito il COC. Le condizioni meteorologiche sono parse subito stazionarie, dunque non si contano, almeno fino ad ora, dei danni significativi a cose e persone.

LATERZA

PALAGIANO

Ricordiamo che lo stato di allerta è attivo fino alle 20 di oggi; si raccomanda la massima attenzione e di evitare, se non strettamente necessario, di mettersi in viaggio e di utilizzare i veicoli.