Grana mercato a Massafra: la Polizia Locale risponde all'attacco della Lega

Cronaca
visibility1675 - mercoledì 15 gennaio 2020
di Luigi Serio
Più informazioni su
Intervento degli agenti della Polizia Locale
Intervento degli agenti della Polizia Locale ©

Con una nota inviata alla nostra redazione, il comandante della Polizia Locale di Massafra Antonio Modugno risponde al comunicato del segretario cittadino della Lega Salvini Puglia Roberto Giovinazzi e del vice segretario Alessandro Albanese in cui si sollevava il problema sulla mancanza di legalità nel mercato settimanale (clicca qui per rileggere l'articolo).

«Come già riscontrato, a seguito di interventi disposti dallo scrivente - comunica Modugno - risulta ormai improcrastinabile una più incisiva azione di ispezione/sanzionatoria da porre in essere durante l'attività mercatale del martedì mattina, da parte di alcuni venditori, dello spazio massimo autorizzato per l'apposizione delle propria postazione di vendita.

Considerata la grave carenza di personale di Polizia Locale, per il raggiungimento del suddetto obiettivo, in alcuni giorni sarà probabilmente necessario "sacrificare" altri servizi anche attinenti al presidio della sala operativa e all'ufficio Verbali.

Pertanto si dispone che ogni martedì ci sia la presenza di quattro agenti di Polizia Locale dedicati ai servizi d'istituto nell'area mercatale.

In particolare due agenti saranno dedicati all'attività di controllo/sanzionatoria (controllo/assegnazione dei posteggi spuntisti, controllo/attività sanzionatoria posteggi assegnati, controllo/attività sanzionatoria/allontanamento degli abusivi e coadiuvare/assistere l'incaricato alla riscossione) e altri due agenti dovranno invece presenziare alle attività degli addetti alla pulizia dell'area».