Furto e ricettazione tra Palagianello, Ginosa e Castellaneta: due arresti

Cronaca
visibility9996 - giovedì 27 febbraio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Arresto carabinieri - Foto di repertorio
Arresto carabinieri - Foto di repertorio © .

Avevano sottratto e nascosto attrezzi agricoli e due matasse di cavi elettrici di alta tensione, lunghi complessivamente 90 mt. E' scattato l'arresto per furto aggravato di energia elettrice e ricettazione in concorso per due uomini, un 35enne marocchino e un 20enne bulgaro, entrambi domiciliati a Castellaneta.

I due sono stati individuati al termine di un'attività di indagine dei carabinieri di Palagianello coadiuvati dai colleghi del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Taranto e della stazione di Marina di Ginosa.

I militari sono hanno sorpreso i due uomini in contrada Fattizzone, nel territorio di Ginosa, rinvenendo durante una perquisizione numerosi attrezzi agricoli quali motoseghe, motozappe, gruppi elettrogeni ed utensili vari, tutti di dubbia provenienza e le matasse di cavi elettrici.

Durante gli accertamenti è stato riscontrato anche la presenza di allacci abusivi alla rete elettrica. I due, dopo le formalità di rito sono stati trasferiti nel carcere di Taranto.