Mottola, un uomo trovato morto in casa

Cronaca
visibility9365 - venerdì 09 ottobre 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Via Alessandro Manzoni a Mottola
Via Alessandro Manzoni a Mottola ©

Un uomo sulla sessantina è stato ritrovato morto questa mattina nella sua abitazione di via Manzoni a Mottola.

Secondo le prime ipotesi, era deceduto da alcuni giorni.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa, probabilmente insospettiti dal forte odore proveniente dall'abitazione, al primo piano di un'antica palazzina.

I primi ad arrivare sono stati i carabinieri di Mottola, seguiti a ruota dai loro colleghi in borghese e dalla Polizia Locale, che hanno bloccato la strada e il traffico per consentire a sanitari e vigili del fuoco di fare ingresso nell’appartamento.

Qui, intorno a mezzogiorno, hanno scoperto il cadavere in evidente stato di decomposizione: il personale del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso.

Celibe, l'uomo era un simbolo della cultura alternativa cittadina: dalla filosofia hippy fino al buddismo, praticato all'ashram di Cisternino. Molto conosciuto in paese, sembra conducesse una vita abbastanza solitaria.

A quanto pare, non ci siano ragioni per sospettare una morte provocata da terzi: si tratterebbe, infatti, di morte naturale. Tuttavia, gli accertamenti dei militari non escludono alcuna ipotesi.

Andrea Carbotti