Mottola, 249 aspiranti vigili urbani: prova preselettiva il 18 novembre

Cronaca
visibility1407 - martedì 03 novembre 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Polizia Locale di Mottola
Polizia Locale di Mottola © Rankan

Sono 249 e arrivano da tutta Italia i candidati ammessi al concorso pubblico per 4 vigili urbani indetto dal Comune di Mottola e in calendario da venerdì 18 novembre nella palestra del liceo Einstein.

In quella data, come nella maggioranza dei concorsi pubblici, si terrà una prova preselettiva con 30 domande a risposta multipla da consegnare entro mezz'ora. A questo punto, saranno ammessi alle prove del concorso un massimo di 80 candidati.

Prima di indossare l'uniforme, gli aspiranti vigili si misureranno con due prove scritte e una orale.

La prima sul sul diritto costituzionale e amministrativo, con riferimento alla legislazione in materia di enti locali. La seconda con nozioni di infortunistica stradale, codice della strada e altre materie utili per un agente di polizia. Durante il colloquio, infine, sarà accertata anche la conoscenza dell'inglese e dell'informatica.

Tornando alla prova del 18 novembre: i candidati, suddivisi in ordine alfabetico per diverse fasce orarie, dovranno indossare la mascherina e rispettare le altre misure di prevenzione anti-Covid, tra cui l'obbligo di munirsi di autocertificazione.

Le prove saranno giudicate da una commissione presieduta dal comandante dei vigili di Taranto, Michele Matichecchia, affiancato da due colleghi ufficiali provenienti dai comandi di Gioia del Colle e Palagiano.

Nominato anche il mottolese Vito Fumarola, responsabile della biblioteca comunale, come segretario verbalizzante.

Andrea Carbotti