Collegio Revisori dei Conti: a Massafra è scontro tra maggioranza e opposizione

Politica
visibility1678 - giovedì 13 gennaio 2022
di La Redazione
Più informazioni su
Fernando Miccolis il nuovo presidente del Collegio dei Revisori dei Conti
Fernando Miccolis il nuovo presidente del Collegio dei Revisori dei Conti © ViViWebTv

Giovedì 13 settembre è andato in scena il consiglio comunale di Massafra, il primo dopo la pausa natalizia. Clima teso tra maggioranza e opposizione divisi nella nomina del collegio dei Revisori dei Conti.

Prima di entrare nella trattazione dell'unico punto iscritto all'ordine del giorno, il consigliere Gaia Silvestri ha presentato una pregiudiziale, sottoscritta anche da 4 consiglierei di atti minoranza, focalizzando l'attenzione sulla legittimità degli ordini prodotti (nullità a monte) circa la riapertura dei termini (da parte del presidente del Consiglio) per la manifestazione di interesse ad assumere l'incarico di presidente del Collegio dei Revisori e degli atti consequenziali. Con 15 voti contrari e 7 favorevoli la pregiudiziale è stata respinta.

Subito dopo il consigliere Angelo Giannotta ha presentato un emendamento con il quale ha proposto di superare le proposte pervenute da parte di coloro che hanno manifestato l'intenzione di assumere l'incarico di presidente del Collegio e attingere il nominativo dall'elenco dei revisori che possono essere scelti per nomina. E' intervenuto anche l'assessore alle Finanze Ida Cardillo soffermandosi sulla “genesi dell'atto” che aveva un intento “semplificativo”. L'emendamento Giannotta è stato approvato con 15 voti favorevoli e 6 contrari.

Dopo una breve sospensione, sempre Giannotta ha proposto il dottor Fernando Miccolis come presidente del Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 2022-2025. Il consigliere Domenico Santoro ha sollevato dubbi di incompatibilità in quanto il professionista indicato è attualmente componente dell'OLIV. Prima il segretario Francesca Perrone e poi il dirigente del Settore Finanziario Pietro Lucca hanno chiarito che l'incompatibilità va rimossa dopo aver ottenuto la nomina. Il sindaco Quarto è intervenuto sottolineando la legittimità degli atti, mentre il capogruppo di Strada Maggiore, Maurizio Baccaro, ha motivato tutto il percorso condotto sino a scegliere il professionista tra l'intera rosa degli aventi diritto. Il consigliere Raffaele Gentile ha sottolineato un problema procedurale e ha proposto la nomina della dottoressa Mina Giannico, anche perché dalle domande inizialmente pervenute, scartata quella di un candidato ineleggibile, rimanebile quella della sola dottoressa. Il consiglio, con 16 voti, ha eletto presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, per il triennio 2022/2025, Fernando Miccolis. Gli altri componenti dell'organo di revisione (sorteggiati presso la Prefettura) saranno il dottor Crocefisso Pedone e il dottor Tommaso Pianano.

La seduta del consiglio comunale si era aperta con il sindaco Fabrizio Quarto ha comunicato l'elezione del consigliere Paolo Lepore in seno al Consiglio Provinciale, formulando gli auguri di buon lavoro nell'interesse del territorio. Il consigliere Lepore ha ringraziato per la fiducia accordatagli e si è dichiarato onorato di rappresentare il territorio in sede provinciale. Il presidente Michele Bommino si è soffermato sulla recentissima scomparsa di David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, tracciando le sue doti umane e politiche, nonché la sua attività istituzionale. La massima assise cittadina ha osservato un minuto di silenzio nel suo ricordo.