«Non giustifico l'assenza dell'ex sindaco Pinto», parla Ciquera sull'inaugurazione di via Quasimodo

Politica
visibility577 - mercoledì 13 novembre 2019
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Il consigliere comunale Raffaele Ciquera
Il consigliere comunale Raffaele Ciquera ©

«Non giustifico l'assenza, dovuta alla mancanza di considerazione e rispetto, di quella persona che ha pensato, progettato e finanziato il parco di via Quasimodo: l'ex sindaco Luigi Pinto», così il consigliere comunale di opposizione Raffaele Ciquera è intervenuto sull'inaugurazione di una nuova area verde a Mottola, evento del quale vi abbiamo già parlato nei giorni scorsi (clicca qui per rileggere l'articolo).

Il consigliere Ciquera ha affidato a Facebook la sua indignazione: «Ritengo doveroso “dare a Cesare quel che è di Cesare” - scrive -. Bisogna dire, dunque, che questa opera è stata pensata e finanziata dalla precedente Amministrazione, mentre quella attuale ha solo il merito di aver tolto le somme destinate alla stessa per destinarle altrove, di averle notevolmente ridimensionate e solo alla fine di averle rimesse allo stesso posto».

Secondo Raffaele Ciquera, dunque, sarebbe stato doveroso invitare Luigi Pinto all'inaugurazione, in quanto responsabile, con la sua Amministrazione, della realizzazione dell'area verde: «Capisco che questo sia l’ordine delle cose - dice - , ma ogni tanto bisogna cambiare i modi di fare per renderli più vicini alla verità».

Ciquera, inoltre, si è detto inoltre in attesa della prima opera pensata, finanziata e realizzata da Barulli e i suoi, «nella speranza che questi “amministratori” smettano di fare comparse pubbliche solo per apparire, lasciando quelle stanze comunali per scendere tra la gente e comprendere le vere necessità ed esigenze di questa comunità».

Andrea Carbotti