Loculi cimiteriali, interrogazione urgente di Palagianello Bene Comune

Politica
visibility365 - mercoledì 29 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
L'avvocato Mino Antonicelli
L'avvocato Mino Antonicelli ©

«Vorrei sapere dal sindaco quale iniziative intende intraprendere per il ripristino della legalità ed evitare che gravino rischi sui cittadini».

A parlare è l'avvocato Mino Antonicelli: il consigliere comunale di Palagianello Bene Comune chiede lumi circa i criteri di concessione dei nuovi loculi cimiteriali e la definizione delle tariffe. Lo fa tramite un'interrogazione urgente indirizzata al primo cittadino Maria Rosaria Borracci.

«Ai richiedenti utilmente inseriti in graduatoria - ha spiegato Antonicelli - viene imposto, pena la decadenza, il pagamento immediato del 50% delle somme dovute. Queste modalità di pagamento, preteso ancor prima della realizzazione dei loculi, non sono state esplicitate nell’avviso pubblico e men che mai deliberate o autorizzate da alcun atto deliberativo.

In ogni caso, con dette modalità di pagamento si trasferisce sui cittadini il rischio o l’alea dell’appalto e affidamento lavori, in assenza di una qualsivoglia garanzia in caso di inadempienza e dell’impresa che dell’Ente.

Questa procedura - ha proseguito l'avvocato - peraltro approvata con atti deliberativi dell’Ente, seguita pure in passato dallapubblica amministrazione per la realizzazione e concessione di altrettanti loculi cimiteriali produsse conseguenze devastanti in danno dei concessionari, allorché l’impresa affidataria non realizzò l’opera per sopravvenuto fallimento.

Alla stregua di tanto, ritenendosi illegittima la pretesa del pagamento anticipato, benché nella misura del 50%, imposta dall’ufficio, nel chiederne l’annullamento interrogo il sindaco al fine di ripristinare la legalità e di evitare rischi per i nostri concittadini».