Ospedali tarantini sotto pressione, Gugliotti a Emiliano: «Siano coinvolti anche i privati»

Politica
visibility1094 - martedì 17 novembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il Presidente della Provincia di Taranto Giovanni Gugliotti
Il Presidente della Provincia di Taranto Giovanni Gugliotti © Web

L'imperativo categorico è svuotare gli ospedali, liberare spazio per i ricoveri Covid che continuano ad aumentare. Il risultato è un sistema sanitario al collasso, specie in provincia di Taranto, dove la rete ospedaliera rischia di saltare a gambe all'aria.

Parola di Giovanni Gugliotti, presidente della provincia ionica e sindaco di Castellaneta, per il quale è impensabile che la domanda di assistenza ospedaliera di oltre mezzo milione di persone penda esclusivamente sull'ospedale Santissima Annunziata di Taranto.

Per questo, a nome di tutti i sindaci dei 29 comuni ha chiesto al governatore Emiliano di coinvolgere anche gli operatori della sanità privata, "al fine di riconvertire le proprie strutture e consentire ai nosocomi pubblici di continuare a garantire l'assistenza ospedaliera nei territori".

La lettera in cui Gugliotti avanza la sua richiesta, messa nero su bianco controfirmata dal sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, è stata inviata alla Regione poche ore fa.

Ora si attende solo la risposta di Emiliano, dalla quale dipende il futuro prossimo degli ospedali di Taranto e provincia.