Assise via web a Mottola: assente il decano dei consiglieri comunali

Politica
visibility1017 - lunedì 30 novembre 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Il consigliere comunale Diego Ludovico
Il consigliere comunale Diego Ludovico ©

Dibattito dentro e fuori dal consiglio comunale di Mottola.

Alla seduta di questo pomeriggio, svolta da remoto alle 15:30, per discutere e approvare quattro punti all'ordine del giorno, si è fatta sentire l'assenza del consigliere comunale Diego Ludovico, capogruppo della coalizione Mottola Up, che ha giustificato la sua decisione in una lettera inviata al presidente Francesco Tartarelli.

Secondo Ludovico, decano dei consiglieri e sindaco dal 1994 al 2001, ormai l'assise cittadina si riunisce solo per ratificare atti approvati dalla giunta comunale.

Per questo, lancia un grido d'allarme nei confronti di una situazione che, personalmente e politicamente, ritiene insostenibile.

«Il consiglio comunale dovrebbe anche occuparsi di problemi della comunità e approvare atti di indirizzo che impegnino gli organi esecutivi - scrive Ludovico -, ma di questo sinora non vi è mai stata traccia».

La maggioranza, infatti, penserebbe al consiglio comunale come pura formalità, come uno strumento per validare scelte già compiute, "non come luogo delle istituzioni per la discussione pubblica e trasparente sui problemi della nostra comunità”.

Inoltre, Ludovico ha scritto che ciò è ancora più evidente se consideriamo le modalità di svolgimento dei lavori preparatori alle sedute, ossia le commissioni consiliari: «Che senso ha svolgere le commissioni quando le scelte sono già compiute e di conseguenza annullati qualsiasi forma di dialogo e di confronto?»

«Utilizzare in questo modo il consiglio comunale - conclude - significa svalutare il ruolo del singolo consigliere, allontanare sempre più l’interesse dei cittadini dai valori della democrazia partecipata».

Andrea Carbotti