La Polizia Locale di Massafra al campionato italiano di corsa campestre

Sport
visibility407 - lunedì 21 ottobre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Gli agenti partecipanti
Gli agenti partecipanti ©

Ottimi risultati per il gruppo sportivo della Polizia Locale di Massafra in occasione del 48esimo campionato italiano di corsa campestre ASPI (Associazione Sportiva Polizie Municipali d’Italia), che ha avuto luogo nella giornata di ieri presso la città de “L’Aquila”, e riservata ai componenti dei Comandi Polizia Locale.

La rappresentanza massafrese, qualificatasi all’11esimo posto su 25 gruppi sportivi partecipanti e capeggiata dal comandante, era così composta: Antonio Modugno, Antonio Oliva, Girolamo Mastronuzzi e Marino Palmisano.

Nella città de L’Aquila, che ha fortemente voluto organizzare questo evento a dieci anni dal tragico terremoto, i ragazzi massafresi hanno ottenuto buoni piazzamenti: Mastronuzzi 24esimo assoluto e 3° classificato nella cat. M30; Modugno 63esimo assoluto in classifica e 8° nella cat. M60, Palmisano 41esimo assoluto e 3° classificato nella cat. M60. L’agente Antonio Oliva ha subito un infortunio e si è ritirato prima della conclusione delle gare.

«Aver avuto come campo di gara la terra aquilana – ha sottolineato il comandante Antonio Modugno – è servito a rinnovare lo spirito di solidarietà che la Polizia Locale d’Italia manifestò in occasione dell’indimenticabile terremoto, evidenziando quei valori propri dei componenti il corpo della PL».

Il sindaco Fabrizio Quarto si è complimentato con la delegazione massafrese per i risultati ottenuti sia sotto l’aspetto prettamente sportivo, sia sotto quello solidale.