Formula 1: il massafrese Giovinazzi nell'Alfa Romeo Racing anche per il 2020

Sport
visibility523 - giovedì 07 novembre 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi ©

Il pilota di Martina Franca, con origini massafresi, Antonio Giovinazzi anche il prossimo anno correrà con l'Alfa Romeo Racing.

La conferma è arrivata dopo la prima stagione da titolare in Formula 1 che lo vede al 18esimo posto in classifica generale con 4 punti.

«Sono molto felice per il rinnovo - si legge sull'account Twitter del team - Sono grato per il grande supporto che ho ricevuto nella mia prima stagione. Tutti i membri della squadra sono rimasti al mio fianco da quando sono entrato e non vedo davvero l'ora di continuare il nostro viaggio insieme».

BIOGRAFIA

Antonio Giovinazzi, figlio del massafrese Vito, corre con i kart dal 2006 al 2012, vincendo il Trofeo Nazionale italiano 60 cc e quello europeo 60 cc nel 2006. Nel 2012 debutta sulle monoposto partecipando alla Formula Pilota China. Conclude come campione la sua prima stagione, con un totale di sei vittorie. Corre anche per la Target Racing nell'ultimo evento del campionato 2012 della Formula Abarth a Monza. Nel 2013 prende parte alla Formula 3 europea con il team Double R Racing. Segna i primi punti a Brands Hatch, dopo aver concluso 11° e 9° in due delle tre gare. Nel 2014 firma per Carlin. Partecipa inoltre alla Formula 3 britannica insieme a Sean Gelael. Ottiene la sua prima vittoria in Formula 3 a Silverstone. Il 7 luglio 2013 gareggia anche nei Masters di Formula 3, chiudendo al 10º posto. Nel 2015 partecipa al Gran Premio di Russia del DTM 2015, alla guida di un'Audi RS5 DTM del team Phoenix Racing. Conclude gara-1 al 19º posto e gara-2 al 21°, senza raccogliere punti. Nel 2016 debutta in GP2 alla guida di una monoposto della scuderia vicentina Prema Powerteam, con compagno di squadra Pierre Gasly. Nel Gran Premio d'Europa ottiene la sua prima vittoria in GP2, trionfando in gara-1 e ripetendosi il giorno dopo in gara-2, dopo aver conquistato anche la pole position e il giro veloce in gara-2. Si ripete in Belgio vincendo gara-2. Torna alla vittoria in Italia aggiudicandosi gara-1 e poi risale sul podio in gara-2, conclusa al 3° posto. Vince gara-1 anche in Malesia e chiude 4° in gara-2. All'appuntamento finale di Yas Marina chiude 5° in gara-1, mentre in gara-2 finisce 6°, piazzandosi 2° nella classifica finale. Nel 2017 è stato è stato il terzo pilota della Ferrari al fianco dei due piloti ufficiali Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen.