Lo sport anti-Covid è il tennis: record di iscritti per il circolo di Palagiano

Sport
visibility610 - mercoledì 07 ottobre 2020
di Marianna Lasigna
Più informazioni su
I maestri Federica Soranna, Luciano Liuzzi, Marianna Battista e Giuseppe Cassone
I maestri Federica Soranna, Luciano Liuzzi, Marianna Battista e Giuseppe Cassone ©

È ripartito in totale sicurezza il tennis palagianese, che in meno di un mese dalla riapertura delle iscrizioni ha riportato ottimi risultati in termini di tesserati.

«Inaspettatamente, il Circolo Tennis Palagiano ha registrato un gran numero di iscritti, prevalentemente adulti - hanno dichiarato Paolo Pucci e Alessandro Lincesso, rispettivamente vicepresidente e componente del consiglio direttivo -.

Considerevoli sono ad oggi le presenze femminili in campo, anche grazie alle agevolazioni che da sempre riconosciamo alle donne, esenti dal pagamento della tessera.

Probabilmente questo successo deriva dal fatto che il tennis è stato il primo sport a ritenersi praticabile subito dopo la pandemia, in quanto non richiede alcun contatto fisico tra i giocatori. In ogni caso, le lezioni si svolgono nel pieno rispetto dei protocolli nazionali anti contagio».

Ma il lustro del Circolo Tennis Palagiano è anche merito della bravura dello staff tecnico di cui esso dispone, nonché della incessante opera di promozione svolta dai componenti dell’associazione, fondata nel 1985 da un gruppo di amatori del tennis, la cui tenacia e generosità hanno permesso di trasformare un campo in totale stato di abbandono, destinato al deposito di macerie, in un impianto sportivo tennistico immerso nel verde, divenuto luogo di aggregazione per l’intera comunità palagianese.

L’associazione sportiva dilettantistica, che quest’anno ha spento 35 candeline, ha vissuto sin dagli esordi diversi momenti di gloria, riuscendo più volte a piazzare l’under 12 femminile tra i primi 3 classificati su scala nazionale.

Attualmente la scuola tennis di Palagiano, riconosciuta dalla FIT (Federazione Italiana Tennis), vanta un vivaio tennistico fra i più numerosi e di livello tecnico della Regione Puglia e organizza corsi di minitennis, avviamento, pre-perfezionamento, perfezionamento, corsi adulti e lezioni individuali.

Decisamente positivo per il Circolo Tennis Palagiano è il bilancio del 2020: una grande annata che dal 7 al 22 novembre vedrà anche ospitare il Mandarin Bowl, torneo nazionale di punta dell’associazione, giunto ormai alla quattordicesima edizione.

Il tutto, in attesa del 2021, con tante altre iniziative in cantiere.

Per conoscere la realtà del Circolo Tennis Palagiano, sito in via per Torre San Domenico, è possibile telefonare al numero 099 888 23 02, inviare una e-mail all’indirizzo tennis.palagiano@libero.it, visitare il sito internet www.tennispalagiano.it o recarsi direttamente nella sede del circolo.

Marianna Lasigna