news ed eventi CIA

A Palagiano una settimana all’insegna della legalità

Settimana della Legalità a Palagiano Settimana della Legalità a Palagiano

Da lunedì 22 a domenica 28 maggio a Palagiano si terrà la “Settimana della Legalità”, una manifestazione ricca di iniziative volte alla promozione della legalità organizzata dall'associazione Luce & Sale, l'Arcipretura Curata Maria Santissima Annunziata e la consulta delle associazioni di Palagiano.

Questa iniziativa nasce insieme a “Cantieri di dinamismo sociale”, progetto finanziato dalla Regione Puglia con l’avviso 2/2017 “Cantieri innovativi di antimafia sociale: educazione alla cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano”. Questo progetto, il cui referente è Donato Gigante, vede il Comune di Palagiano come capofila di un'associazione temporanea di scopo, alla quale hanno aderito diverse altre realtà del territorio. Intento primario di questa attività è sviluppare una coscienza civile di sensibilizzazione e di educazione all’antimafia sociale, con la partecipazione attiva dei giovani.

Obiettivo di questa settimana – spiega il presidente dell’associazione Luce & Sale Stefania Favale - è promuovere la cultura della legalità soprattutto tra i giovanissimi che sono il nostro futuro e abbiamo deciso utilizzando degli strumenti con un linguaggio immediatamente comprensibile, come la musica, il teatro, lo sport e le diverse forme d’arte”.

La settimana si aprirà con una celebrazione liturgica e la fiaccolata per ricordare le vittime innocenti di mafia; il giorno il fumettista Gian Marco De Francisco, co-fondatore e coordinatore della scuola di fumetto Grafite di Taranto terrà un laboratorio di fumetto per ragazzi e presenterà il suo fumetto Ragazzi di scorta, scritto da Ilaria Ferramosca. Mercoledì si terrà la tavola rotonda “Il riutilizzo sociale dei beni confiscati” alla quale parteciperanno il sindaco di Palagiano Domiziano Lasigna, diverse autorità governative di pubblica sicurezza, dirigenti dell’amministrazione penitenziaria e delle forze dell’ordine, rappresentanti delle principali associazioni impegnate nel contrasto alla criminalità. A conclusione sarà proposta la testimonianza Angelo Corbo, l'unico agente della scorta sopravvissuto alla strage di Capaci e di Giampiero Gregori, caposcorta del giudice Antonino Caponnetto. Proprio a quest’ultimo, che ha guidato il Pool antimafia dal 1983 al 1990, è dedicato lo spettacolo “Lascerò che una nuvola vi accompagni!” che sarà proposto giovedì e venerdì alle Opere Parrocchiali della SS Annunziata. La giornata di sabato sarà incentrata sullo sport con le associazioni palagianesi di settore che uniranno le loro forze per proporre alla cittadinanza una ricca manifestazione con tante attività e ancora, online si disputerà una partita speciale del gioco letterario “Il gioco dei Libri Congiunti” con 4 squadre locali, durante la quale interverrà Ismaele La Vardera, deputato regionale e vicepresidente vicario della Commissione Regionale Antimafia – Sicilia.. Nell’ultima giornata si svolgerà la gara podistica “Strapalagiano” nella mattina; nel pomeriggio il Vescovo Mons. Sabino Iannuzzi celebrerà una messa per le vittime innocenti della mafia, sarà inaugurato il murales realizzato dall’artista palagianese Carlitops e sarà consegnato al comune di Palagiano un' opera in legno e marmo realizzata dall'artista locale Giovanni Muraglia in memoria delle vittime innocenti di mafia; in serata si terrà il concerto rap di due artisti locali: Farfaman e Mimmo Freezer.

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - gio 16 maggio

Nella serata del 14 maggio, nella sede diocesana di Castellaneta, il nuovo consiglio diocesano ha nominato ...

Gabriele Semeraro - lun 20 maggio

Palagiano omaggia San Nicola.   ...

La Redazione - mar 21 maggio

La scuola pianistica di Pierluigi Orsini celebra un'altra ...