Accordi e disaccordi: terminata la seconda consultazione

Il municipio di Castellaneta Il municipio di Castellaneta © Vivi

Questo matrimonio (per ora) non s'ha da fare. Tradotto: nessun accordo tra la coalizione del sindaco Gianni Di Pippa e la maggioranza in consiglio comunale capitanata da Alfredino Cellamare.

I sorrisi a 32 denti apparsi nella foto pubblicata ieri pomeriggio da entrambi i gruppi politici hanno lasciato il posto a mugugni, amarezza, incomprensione.

Così, il secondo incontro, quello odierno, si è chiuso con un nulla di fatto ed una nota stampa stilata dalla coalizione di Alfredino Cellamare che non lascia spazio a ulteriori interpretazioni.

«Ci sono voluti ben 15 giorni - hanno scritto i consiglieri eletti, candidati nelle liste di Cellamare - per ricevere una convocazione formale, giunta solo dopo diversi tentativi, tutti falliti, di indebolire la nostra coalizione, attraverso trattative e proposte rivolte a singoli consiglieri.

Al termine di questa due giorni di incontri tra le parti - si legge nella nota -, con nostro rammarico prendiamo atto che sulla nostra ipotesi di collaborazione, basata unicamente sul rispetto del reciproco risultato elettorale, ovvero della pari dignità delle parti e pari rappresentanza nel governo della città, non è stato possibile raggiungere un accordo.

In ogni caso, chiudiamo questa serie di incontri con l’auspicio che il bene comune, lo spirito di collaborazione e il riconoscimento della volontà popolare alberghi nelle decisioni che il sindaco dovrà assumere nelle prossime ore, tanto da rivedere l’attuale posizione di chiusura.

A noi, come dal primo giorno, con spirito di buona volontà, non rimane che proseguire il confronto e il dialogo in consiglio comunale e ogni qual volta ci sarà richiesto».

Adesso cosa accadrà? Il sindaco Gianni Di Pippa andrà avanti in attesa della proclamazione dei consiglieri comunali eletti. Ufficializzerà la sua giunta e poi chissà. Castellaneta resta con il fiato sospeso.

LA NOTA STAMPA DEL SINDACO GIANNI DI PIPPA

“Care concittadine e cari concittadini, come sapete oggi ci siamo ritrovati con la delegazione del centrodestra, capeggiata da Alfredo Cellamare al fine di cercare una condivisa forma di collaborazione tra coalizioni.

La proposta della mia coalizione è stata quella della condivisione dei programmi ovvero, così come ho proposto al Dott. Giungato di scegliere i punti programmatici fondamentali del suo programma, così ho fatto con il leader del centrodestra Cellamare.

Alfredo Cellamare, oltre alla condivisione dei programmi, ha proposto un metodo che consenta alle due coalizioni “una parità in giunta comunale“, richiedendo l’assegnazione di tre assessorati al centrodestra. In tal maniera, a detta di Cellamare, il centrosinistra avrebbe in giunta due assessori di propria estrazione più naturalmente il Sindaco, il centrodestra appunto tre assessori. In un’ottica di collaborazione finalizzata al bene del paese, ho allora proposto (facendo quindi un passo indietro rispetto alla posizione già espressa, nell’ottica del bene supremo del paese) di designare 5 assessori esterni, di altissimo profilo morale, etico e professionale, che non abbiano in passato ricoperto incarichi istituzionali; tra questi, due indicati dalla coalizione di centrodestra, due indicati da quella di centrosinistra, uno appannaggio delle associazioni di categoria delle attività produttive. Inoltre, al fine di garantire la rappresentanza di tutte le coalizioni presenti in Consiglio comunale, ho proposto di affidare la Presidenza del Consiglio Comunale al Dott. Simone Giungato. In ultimo, avremmo siglato l’impegno reciproco a portare a scadenza naturale la legislatura, al fine di poter garantire stabilità e serenità al paese.

Purtroppo le due coalizioni non sono giunte ad una sintesi, motivo per cui a stretto giro nominerò la Giunta Comunale, dal momento che è necessario essere operativi e dare risposte alle istanze dei cittadini.

Il confronto tra le coalizioni proseguirà, in ogni caso in Consiglio Comunale su temi e provvedimenti. Riporto con estremo piacere alla cittadinanza il clima cordiale e sereno in cui si sono svolte le consultazioni con le coalizioni”. 

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - gio 29 settembre

Sabato primo ottobre, a partire dalle 18:30 nelle "Officine del Mercato Comunale", la Volley Castellaneta presenterà tutta la sua attività ...

La Redazione - gio 29 settembre

“Partecipa alla cura del verde” è il nuovo progetto avviato dalla giunta Di Pippa. ...

La Redazione - mer 28 settembre

A Castellaneta, la mensa scolastica partirà lunedì 3 ottobre. ...

La Redazione - mar 27 settembre

Si è aggiudicato la finale italiana della Sustainable Cocktail Challenge e il relativo pass per la finale europea della cocktail ...

La Redazione - mar 27 settembre

È stata rinviata ad oggi pomeriggio (martedì 27 settembre) la processione in onore dei Santi Medici Cosma e Damiano. ...

La Redazione - sab 24 settembre

Mancano poche ore alle elezioni politiche di domenica 25 settembre: dalle 7 alle 23 si voteranno i ...

La Redazione - gio 22 settembre

Il basket è di tutti. Il basket è per tutti. Sono questi gli slogan della ...

La Redazione - mar 20 settembre

C'erano anche Michele Galgano e Fabio Mancini, rispettivamente l'inventore ...