Carovigno ko: il Real Mottola torna in testa

le due squadre prima del via le due squadre prima del viaMimmo Cassano Passion For Photografy

Il 2022 inizia con una pesantissima vittoria per il Real Mottola, che in un mite pomeriggio invernale regala un'immensa gioia alla sua tifoseria, battendo il Carovigno, ormai ex capolista del girone.

Il primo tempo parte subito con il Mottola che azzanna la partita: al 7' Angelo Greco colpisce il palo esterno su una punizione battuta da distanza molto interessante e due minuti dopo De Nicola non riesce a trovare la rete dell'1-0 a tu per tu con il portiere ospite Dagnano.

All'11' il Carovigno passa in vantaggio alla prima vera occasione: Montanaro scheggia una magistrale conclusione mancina al limite dell'area di rigore, sulla quale Lavarra nulla può farci. 

Una decina di minuti più tardi, il Mottola tenta la reazione e Amatulli sfiora il pareggio con una conclusione a fil di palo. IL pareggio però arriva al 32' su calcio di rigore battuto egregiamente da Angelo Greco, che porta meritatamente il Mottola sulla situazione di parità. 

Dopo un paio di minuti Montanaro sfiora la doppietta personale colpendo la traversa su una punizione da media distanza. 

All'intervallo si va dunque sul punteggio di 1-1.

Il secondo tempo si presenta, per una buona parte iniziale, all'insegna dell'equilibrio senza particolari occasioni per entrambe le compagini. L'ingresso in campo di Daniele Greco però stravolge il match, infatti è lui stesso a rendersi pericoloso sia al 67', colpendo il palo, che al 78' quando dopo una progressione sulla fascia sinistra, tenta la conclusione deviata in corner dalla difesa ospite. Subito dopo quest'occasione, si registra un episodio clou che avrebbe potuto cambiare in negativo la partita: Turi viene espulso per proteste e questa sarà un'assenza pesante per mister Gatti (il quale dovrà fare a meno anche di D'Elia) in vista del match esterno contro l'Arcobaleno Triggiano.

Il Mottola, nonostante l'inferiorità numerica, trova la rete del meritato vantaggio all'81' proprio con Daniele Greco, il quale, dopo un'altra pazzesca discesa a sinistra, deposita di piattone destro sul secondo palo alla sinistra di Dagnano e manda in visibilio il "Chiappara".

A pochi minuti prima dallo scadere, si registra una rete annullata al Carovigno per una posizione di fuorigioco.

Al 95' fischietto in bocca per il signor Calderoni della sezione di Bari: il Mottola porta a casa 3 punti importantissimi che la proiettano al comando del girone.

La Redazione - mar 27 settembre

Tantissimi turisti, italiani e stranieri e non è ancora finita. ...

La Redazione - sab 24 settembre

Mancano poche ore alle elezioni politiche di domenica 25 settembre: dalle 7 alle 23 si voteranno i rappresentanti per Camera e Senato. ...

La Redazione - ven 16 settembre

Per la giornata di oggi, venerdì 16 settembre, è stato indetto uno sciopero nazionale dei servizi di trasporto pubblico locale. ...

La Redazione - gio 15 settembre

 Il Comune di Mottola ha ottenuto due finanziamenti, per un totale di circa 200 mila euro, per “disegnare” la Mottola del futuro. ...

La Redazione - mer 14 settembre

Interdittiva al consorzio Nestore: il Comune di Massafra spiega come stanno le cose. ...

La Redazione - gio 4 agosto

A causa di una rottura improvvisa della diramazione Gioia-Mottola in agro ...

La Redazione - dom 7 agosto

La strada statale 100 continua a registrare sinistri mortali. Stamane, in località San ...

La Redazione - gio 11 agosto

La Guardia di Finanza di Taranto ha dato esecuzione a un decreto di sequestro ...