Romani Prodi al liceo Vico di Laterza

Romano Prodi a Laterza Romano Prodi a Laterza

Gli equilibri internazionali sono cambiati e l’Europa deve cercare un’unità politica, oltre che economica.

L’analisi del professor Romano Prodi, ospite ieri mattina al Vico per presentare il suo libro “Strana vita, la mia”, è chiara: «Si cerca di progredire insieme, perché da soli non si va da nessuna parte». Vale per la piccola comunità come per la politica internazionale.

Basta saper leggere i fatti: mentre Usa e Cina diventano sempre più potenti (“La Cina cresce di una Russia all’anno”, per intenderci, e “la Russia ha una produzione economica inferiore all’Italia”), il paradosso è che l’Europa rimane “impotente”, schiacciata dalle divisioni nazionali. «Succede perché siamo divisi, allora finiamo nelle mani di altri  che ci comandano a casa nostra -  spiega il professore -  con il PNRR l’Europa ha avuto un sussulto comune, ma manca ancora l’unità nella politica estera».

Di qui alla guerra in Ucraina il passo è breve. E allo studente che gli chiede lumi sull’esercito europeo, risponde: «L’Europa non spende pochissimo per la difesa, ma ci sono 27 eserciti diversi, la spesa viene buttata via, perché non abbiamo una politica estera comune, che è il primo passo. Ora non contiamo nulla perché biogna parlare con 27 Stati diversi».

Il principio dell’unità vale anche per il Mezzogiorno: «Prima esisteva una comunità del Mediterraneo, che ora non c’è più. Bisogna ricucirla e farla rifiorire. Il Mezzogiorno deve avere alcuni centri di livello internazionale o almeno europeo, devono arrivare gli stranieri e i giovani, perché le nuove mete di sviluppo sono quelle attrattive per i giovani».

La Puglia, ad esempio. «E’ una regione vibrante, - dice il presidente –  una regione che ha delle chance per progredire». A partire, dallo studio delle materie tecniche ed ingegneristiche. Senza trascurare, però, un “approccio interdisciplinare” – come precisa, in un breve intervento, la moglie, Flavia Franzoni, pure docente universitaria (sua “prima consigliera”, nonché “Comandante” – scherza lui).

Grande l’orgoglio della dirigente scolastica Luciana Lovecchio, nell’ospitare un personaggio come Romano Prodi, presidente della Commissione europea, due volte presidente del Cosiglio dei ministri della repubblica italiana e ministro, presidente dell’Iri, nochè docente universitario di ecomomia all’Universitò di Bologna. L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla collaborazione con Promopress di Luigi Traetta e coordinata dalla prof.ssa Maria Elena Carrera.

«Vorrei ringraziare l’uomo e il politico che ci onora della sua presenza, - ha detto la dirigente – la politica è arte del buon governo, finalizzato a garantire il bene comune e garantisce il diritto alla “felicitas”, quello che può fare un buon politico è cercare il dialogo per diventare “pontefice”, cioè costruttore di ponti».

Presenti anche il sindaco di Laterza, Franco Frigiola, e la consigliera delegata alla Cultura, Alessia Tria. «Ho preso due insegnamenti dal suo operato, - ha confessato il primo cittadino - essere inclusivo e cercare il dialogo. La sua non è stata una vita “strana”, ma straordinaria». E per ricordare questo incontro ha donato al presidente Prodi un piatto istoriato di maiolica laertina.

Il ritratto “iconico” di Prodi, nelle parole del senatore Rocco Loreto: «C’è in lui una tensione morale di notevole spessore, è un ossimoro in carne ed ossa, perché il suo aspetto esteriore, calmo e pacioso, nasconde grande determinazione, nel perseguire sfide continue fino all’utopia».

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - lun 4 luglio

Sopralluogo congiunto presso la Casa della Salute di Laterza, da parte del direttore generale della Asl di Taranto Vito Gregorio Colacicco, insieme all’assessore ...

La Redazione - dom 26 giugno

L'ingresso nella vicaria di Laterza di monsignor Sabino Iannuzzi. ...

La Redazione - ven 24 giugno

Domenica 26 giugno in Puglia va in scena il Campionato Italiano di ciclismo su strada dei professionisti nella terra dei Trulli e delle ...

La Redazione - ven 24 giugno

Asl Taranto e Questura hanno sottoscritto il protocollo d’Intesa finalizzato alla promozione di strategie condivise ...

La Redazione - mar 21 giugno

In provincia di Taranto è stato identificato un secondo caso confermato di vaiolo delle scimmie, non collegato a quello segnalato in precedenza. ...

La Redazione - mer 25 maggio

Tavolo Verde e Palagianello Bene Comune scrivono al presidente ...

La Redazione - mer 25 maggio

«Facendo seguito alla lettera ricevuta dal Tavolo Verde (clicca qui per rileggerla), ritorno ...

La Redazione - gio 26 maggio

Il Comune di Laterza continua il suo percorso verso la transizione digitale con l'obiettivo ...