"Parenti Serpenti": a Massafra l'esilarante commedia del Teatro del Diletto

Attualità
visibility1002 - sabato 09 febbraio 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Gli attori e il regista
Gli attori e il regista © ViviWebTv

Weekend all'insegna di situazioni esilaranti e stridenti grazie alla commedia in due atti organizzata dal gruppo "Teatro del Diletto" che presenta lo spettacolo "Parenti Serpenti" tratta dall'omonimo film di Mario Moniceli.

Tre saranno le date (15, 16 e 17 febbraio) che, nell'aula San Paolo della Parrocchia Sacro Cuore di Massafra, vedranno i protagonisti guidati dalla regia di Fernando Ladiana con il commento musicale di Antonio Mappa e l'aiuto di scena Alessandra Semeraro.

Ecco tutti gli interpreti in ordine di apparizione: Simone De Santis, Sonia Festa, Antonio Pagliara, Lina Penna, Luigi Carone, Aldo Fraccascia, Anna Bocconi, Diana Di Sabato, Maria Bruni, Salvatore Bellofiore, Angelo Marangi e Caterina Rotondo.

«Un Natale in famiglia, che noi abbiamo voluto fosse ambientato nel nostro paese, - commentano gli organizzatori in una nostra intervista - un Natale pieno di ricordi, doni, che resta un appiglio per riannodare profondi legami familiari, come il fuoco del braciere che gli anziani genitori usano per scaldare la casa, nella quale gli stessi genitori aspettano tutto l’anno per rivedere i figli, cresciuti e andati a lavorare in altre città.

Un crescendo di situazioni esilaranti e stridenti in cui tutti possiamo riconoscere le nevrosi e le dinamiche di coppia che sempre ci accompagnano.

Tutto bene fino a quando gli anziani genitori, considerai dai figli punto di riferimento, esprimono l’esigenza di essere accuditi. All’improvviso un terremoto segna una crepa in un ambiente sempre uguale e rassicurante.

Questa situazione ha dato spunto al regista Fernando Ladiana per affrontare il problema oggi sempre più attuale dell’assistenza agli anziani. Si passa da un’atmosfera ilare per il tratteggio grottesco di certi personaggi ad una situazione cupa e angosciosa

Chi di noi non ne conosce almeno uno? Ed ecco che da uomini ci trasformiamo in animali pericolosi e subdoli: i serpenti.»

Ingresso alle 19:30, sipario alle 20. Prevendita da Fotocolor Liuzzi in corso Regina Margherita 9 a Massafra.