Un massafrese nella top ten del "Campionato mondiale della pizza"

Attualità
visibility6609 - martedì 16 aprile 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Vito Serio al
Vito Serio al "Campionato mondiale della pizza" © Luigi Serio

Tra 800 pizzaioli provenienti da tutto il mondo, il massafrese Vito Serio ha conquistato il settimo posto nella categoria "Pizza classica" nel "Campionato mondiale della pizza".

Il campionato, giunto alla 28esima edizione, si è svolto a Parma dal 9 all’11 aprile e ha visto sfidarsi la fantasia dei pizzaioli, provenienti da 38 nazioni, che hanno stupito le giurie chiamate ad eleggere la migliore pizza del mondo.

Dopo 3 giorni di dure selezioni (e degustazioni) il pizzaiolo massafrese Vito Serio della pizzeria Belvedere di Massafra si è classificato al settimo posto fra i 430 concorrenti della categoria "Pizza classica".

«Non posso crederci, proprio io, - ha raccontato in una nostra intervista Vito Serio - io che dieci anni fa non avevo ancora aperto la mia pizzeria e che soprattutto non sapevo con certezza se le pizze fossero tonde o quadrate.

Dopo tanti anni di studio ed una laurea nel cassetto posso dire ancora una volta che questo evento ha rappresentato per me un riscatto ed un nuovo stimolo al mio lavoro fatto di dedizione, amore ed impegno. C'è una stella che mi guida e questa stella ora è dentro di me.

Vorrei ringraziare Abramo Fini, secondo classificato nella scorsa edizione sempre nella competizione "Pizza classica" che ha voluto fortemente che io gareggiassi con il suo team in quanto tra qualche mese diventerò istruttore nella sua scuola "7 Stelle Pizza Academy Roma"».