Cresce la Cardiologia dell'ospedale di Castellaneta: le ultime notizie dal reparto

Attualità
visibility3015 - giovedì 18 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Il dottor Giovanni Luzzi, direttore Cardiologia/Utic, P.O. San Pio Castellaneta
Il dottor Giovanni Luzzi, direttore Cardiologia/Utic, P.O. San Pio Castellaneta © ViviWebTv

Un nuovo sistema di monitoraggio per i pazienti ricoverati in urgenza o emergenza nell'Unità Operativa di Cardiologia dell'ospedale di Castellaneta.

La notizia arriva direttamente dal direttore di Cardiologia, il dottor Luzzi: «Da oggi nell' U.O. di Cardiologia/UTIC dell'ospedale San Pio di Castellaneta è attivo il nuovo sistema di monitoraggio centralizzato multiparamentrico per i pazienti acuti che si ricoverano in urgenza o emergenza. Si tratta di un sistema di ultimissima generazione che consente di gestire in UTIC i pazienti gravi con severa patologia cardiaca quale infarto miocardico acuto, scompenso cardiaco acuto, shock cardiogeno, aritmie ventricolari minacciose».

Si tratta, riportando le parole di Luzzi, di un importante investimento tecnologico promosso dalla Asl di Taranto che consente con maggiore sicurezza di gestire in loco anche i pazienti piu' gravi. «Inoltre - conclude Luzzi - tale sistema rientra in un progetto aziendale e regionale di uniformità dei sistemi di monitoraggio che saranno utilizzati su tutto il territorio regionale attraverso una gara regionale gestita dalla nostra Unità Operativa. Si ringrazia infinitamente il Direttore Generale (avvocato Stefano Rossi), il Direttore Sanitario della ASL Taranto (dottor Gregorio Colacicco), il Direttore Sanitario dell' ospedale "San Pio" di Castellaneta (dottor Emanuele Tato') e la responsabile di Farmacia del nostro Presidio (dottoressa Surico) per gli sforzi organizzativi ed economici compiuti. E' nata la nuova Unita' di Terapia Intensiva Coronarica a Castellaneta. A seguire i lavori per la sala di Emodinamica ed Elettrofisiologia».