Don Vito Mignozzi è il nuovo preside della Facoltà Teologica Pugliese

Attualità
visibility297 - martedì 10 settembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Don Vito Mignozzi
Don Vito Mignozzi © Web

Con il Rescritto firmato dal Cardinale Giuseppe Versaldi, Prefetto della Congregazione per l’Educazione Cattolica, in data 26 agosto 2019 il professor Vito Mignozzi è stato nominato nuovo Preside della Facoltà Teologica Pugliese per il quadriennio 2019-2022.

“È una grande gioia per la nostra Chiesa diocesana di Castellaneta – ha dichiarato il Vescovo di Castellaneta monsignor Claudio Maniago – che un nostro sacerdote sia stato chiamato ad assumere un incarico così significativo per il servizio ad una istituzione accademica importante per la chiesa pugliese ed italiana”. Al professor Mignozzi il sostegno della preghiera della nostra Diocesi e gli auguri per un proficuo lavoro accademico.

Il professor Mignozzi succede al professor Angelo Panzetta che ha guidato la FTP dal 2011 al 2019.

Vito Mignozzi è presbitero della diocesi di Castellaneta. Ha conseguito la Licenza (2001) e il Dottorato (2005) in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana di Roma. È professore ordinario della Facoltà Teologica Pugliese nella quale insegna Ecclesiologia e Teologia dei Sacramenti presso la sede di Molfetta. Offre annualmente corsi al ciclo di Licenza in Antropologia Teologica nella medesima Facoltà su temi riguardanti il rapporto tra questioni antropologiche ed ecclesiologiche.

Dal 2005 al 2012 ha insegnato Teologia fondamentale e Antropologia Teologica presso l’ISSR “Mons. Anselmo Pecci” di Matera.

Dal gennaio 2016 è direttore dell’Istituto Teologico Pugliese “Regina Apuliae” di Molfetta.

Dal 2009 è direttore dell’Ufficio catechistico diocesano e dal 2018 incaricato per la Commissione della dottrina della fede, annuncio e catechesi della regione ecclesiastica pugliese.

È vicepresidente dell’Associazione Teologica Italiana.

Le pubblicazioni più recenti sono il Commentario al decreto conciliare Apostolicam actuositatem per le Edizioni Dehoniane di Bologna nel 2018 e il manuale di Ecclesiologia, pubblicato con la stessa casa editrice, nel 2019.