Mottola festeggia il carnevale: da domenica a martedì sfilano i carri

Attualità
visibility1524 - giovedì 20 febbraio 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Il carnevale mottolese 2019
Il carnevale mottolese 2019 ©

Da domenica a martedì ritorna il carnevale mottolese. Un programma ricco di appuntamenti tra feste, sfilate in maschera, animazione e musica.

Per il secondo anno di fila, gli organizzatori Giovanni Rogante, Piero Palagiano, Carmine Picaro e Carmine Franchini, rispettivamente delle associazioni "Arte e Cultura", "Motl la fnodd", "Special Car" e "Karapulia", hanno allestito un programma di tutto rispetto, coinvolgendo parrocchie, istituti scolastici e associazioni in una manifestazione che, fin dalle prime battute, ha già coinvolto centinaia di bambini e di adulti.

Tutto è partito da una festa in maschera per più piccoli, che ha avuto luogo domenica scorsa in piazza XX settembre. Dopodiché, ieri sera si è festeggiato il "giovedì dei pazzi" nel parcheggio antistante al bar "Cafénzo", all'ingresso della città. Entrambi gli eventi hanno ottenuto un certo successo, in particolare tra i più giovani.

Per prima sfilata dei tre carri e dei gruppi mascherati, invece, bisognerà attendere fino a domenica sera, quando alle 18, da viale Turi, si snoderà il corteo, che sarà replicato il giorno seguente alla stessa ora, con partenza dalla villa comunale. Il clou della festa, però, è previsto per martedì, quando nel borgo cittadino sfileranno solo i gruppi mascherati, prima di essere giudicati da un'apposita giuria, sulle note di "Praja on Tour" e Guido Balzanelli.

A fine serata, sarà consegnato un riconoscimento agli alunni dell'indirizzo "grafica e comunicazione" dell'istituto "Lentini-Einstein", che hanno realizzato la locandina ufficiale del carnevale.

Grande soddisfazione per l'assessore alla Cultura Crispino Lanza, che parlato del carnevale ai nostri microfoni:«Anche quest’anno, l’Amministrazione comunale ha incoraggiato e supportato l’organizzazione del Carnevale Mottolese - dice Lanza -, promosso da una rete di associazioni culturali operanti da anni sul territorio.

Abbiamo sin da subito fornito il nostro contributo di idee e il nostro sostegno economico attraverso un patrocinio diretto dell’Ente. Il Carnevale - conclude - è un momento di divertimento molto importante soprattutto per i bambini e quindi il nostro plauso va a quelle persone che lavorano senza risparmiarsi per consentire tre serate di eventi con concerti in piazza XX settembre e la realizzazione di ben tre carri allegorici in cartapesta, che sfileranno per le vie della città con i gruppi mascherati, che si sfideranno in concorso».

Andrea Carbotti