L'invito di Fratres Castellaneta: domenica sarà "Giornata della donazione"

Attualità
visibility330 - giovedì 21 maggio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Due donatori sorridono durante il gran gesto di solidarietà
Due donatori sorridono durante il gran gesto di solidarietà © Fratres

Il gruppo Fratres di Castellaneta invita i propri soci e i cittadini, anche e soprattutto in un momento particolare per tutto il territorio come questo, a donare il sangue.

Domenica 24 maggio, dalle 8 alle 12, il Centro Trasfusionale dell'ospedale San Pio di Castellaneta sarà operativo per raccogliere quante più sacche di sangue possibile.

Ricordiamo che possono donare tutti gli uomini dai 18 ai 65 anni, le donne in età fertile (2 donazioni all'anno) e le donne in menopausa fino a 65 anni (una donazione ogni 3 mesi).

REQUISITI FISICI:

peso superiore a 50 Kg

Allo scopo di evitare inutili attese, tenere presente che le seguenti condizioni, abbastanza frequenti, costituiscono una causa di non idoneità temporanea:

Aspettare almeno 90 giorni dall'ultima donazione

• Dopo gli interventi chirurgici maggiori e le endoscopie (ad esempio gastroscopia, colonscopia, artroscopia) non si può donare per 4 mesi • Dopo l'esecuzione di tatuaggi e piercing non si può donare per 4 mesi

• Non si può donare per 8-10 giorni dopo la sospensione di una terapia antibiotica.

Le donne vengono escluse nei seguenti casi:

• Durante e dopo qualche giorno il ciclo mestruale

• Nei 12 mesi che seguono un parto o 6 mesi da un aborto.

CONSIGLI UTILI

E' importante fare una leggera colazione prima di recarsi in ospedale ma non con latte o yogurt. Chi segue terapie per patologie croniche (ad esempio iperteso) deve regolarmente assumere i medicinali negli orari previsti e segnalarlo al medico selettore durante il colloquio.