Castellaneta Marina: la rabbia dei residenti di via Scott per "Billy"

Attualità
visibility6922 - sabato 13 giugno 2020
di La Redazione
Più informazioni su
via Scott, Castellaneta Marina
via Scott, Castellaneta Marina © Web

Billy, cosi lo hanno ribattezzato i residenti di via Scott a Castellaneta Marina, dove il cane di quartiere ormai da circa 7 anni veniva accudito e amato.

Qualche giorno fa Billy è stato investito, ed è ricoverato ora in clinica veterinaria a Castellaneta.

I residenti di via Scott, amareggiati e profondamente colpiti dall'accaduto, si è riversata in una lettera indirizzata a chi ha investito e lasciato a terra agonizzante il cane, omettendone il soccorso. Lettera che ci hanno chiesto di condividere e di cui riportiamo alcuni tratti.

"Billy veniva accudito,rispettato e amato da molti,di indole piu`dolce dello zucchero,non arrecava danno a nessuno,sempre affettuoso con tutti,capiva chi lo amava, con un solo scambio di sguardi. Ora non sappiamo nulla di lui, soccorso e portato nella clinica per gli animali a Castellaneta.

Ora,vogliamo chiedere a chi lo ha investito, di certo leggera`questa lettera, di certo sara`su facebook,come tutti, perche`non ti sei fermato a soccorrere Billy dopo averlo investito? E se fosse stato un bambino,avresti fatto lo stesso? La coscienza sempre se ne hai una, non ti rimprovera la tua pochezza di cuore? Sai quanto stanno soffrendo le persone che lo amavano come uno di famiglia? Anche se resterai impunito,e vivrai nel nascondimento dell'omissione di soccorso verso questo esserino indifeso,siamo sicuri,che la tua coscienza, non ti risparmierà di punirti con il rimorso di aver abbandonato sull'asfalto,agonizzante,un essere vivente. Potrai nasconderti dal mondo intero,ma mai da te stesso".