"Maestri Artigiani", la Regione Puglia premia un professionista di Castellaneta

Attualità
visibility5638 - giovedì 23 luglio 2020
di Dario Benedetto
Più informazioni su
Il maestro artigiano Francesco Brugnola
Il maestro artigiano Francesco Brugnola ©

C'è anche un castellanetano tra i "Maestri Artigiani" da poco battezzati dalla Regione Puglia.

Si tratta di Francesco Brugnola, meccanico professionista e titolare dell'officina "Motogym - centro assistenza moto e concessionaria Honda".

Per lui un prezioso riconoscimento, attribuito dal Crap (Commissione regionale per l'artigianato pugliese) solo a poche decine di artigiani provenienti dalle 6 province pugliesi.

La Regione Puglia, d'intesa con le associazioni di categoria del comparto dell'artigianato, ha voluto promuovere e favorire progetti di valorizzazione e recupero dei mestieri dell'artigianato artistico, tradizionale e dell'abbigliamento su misura.

Per questo ha formalmente creato un albo di "Maestri Artigiani", rendendo merito a coloro i quali, da sempre, sono impiegati nella lavorazione di pelli e pelletteria, pietra, legno, ferro battuto, argilla e terracotta, pietre e metalli preziosi, decorazioni a mano su vetro e altri materiali e nella confezione di abiti da cerimonia, nella fotografia, nella grafica multimediale, nella sartoria, nell’acconciatura per uomo e donna, nei lavori di carrozzeria soprattutto su auto e moto storiche, e nel settore alimentare nella panificazione, nella pasticceria, nella trasformazione del latte e suoi derivati.

Un albo quindi, perfetto per ospitare la creatività di un professionista dei motori come Brugnola, capace solo pochi mesi fa di trasformare, con la preziosa collaborazione di un amico, una moto Honda ST 1100 Pan European del 1993 in una Special, ribattezzata con il nome di Pan-RR (clicca qui per saperne di più).

Un vero e proprio capolavoro artigianale, esaltato dai successi ottenuti al MotoDays di Roma e dalla partecipazione alle finali del "Biker Fest International" di Lignano Sabbiadoro, suggellato con un ottimo secondo posto nazionale (categoria Streetfighter) ed il premio di miglior customizer del centro-sud (clicca qui per rileggere la notizia).

Mica male per il neo "Maestro Artigiano" della città di Rodolfo Valentino.