Prime dosi Pfizer e Moderna: riprogrammati gli appuntamenti del 21 giugno

Cronaca
visibility7141 - venerdì 18 giugno 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Vaccino
Vaccino ©

A seguito delle recenti disposizioni del Ministero della Salute, del Comitato Tecnico Scientifico e della Regione Puglia, che hanno indicato l’utilizzo dei vaccini a vettore virale esclusivamente nelle persone di età superiore o uguale a 60 anni, continua la rimodulazione degli appuntamenti in base alle disponibilità dei vaccini Pfizer e Moderna. Tutti gli appuntamenti fissati per lunedì 21 giugno 2021 per la somministrazione della prima dose sono stati spostati.

Queste le nuove date per gli appuntamenti fissati nella città di Taranto: per le persone prenotate per il PalaRicciardi, resta invariato il luogo ma il nuovo appuntamento è mercoledì 30 giugno ore 9-16; chi aveva l’appuntamento alla SVAM, dovrà recarsi giovedì 1° luglio ore 16-20 al drive through all’hub Porte dello Ionio; mentre chi ha la prenotazione per l’hub all’Arsenale, riceverà il vaccino venerdì 2 luglio ore 16-20 al drive through all’hub Porte dello Ionio.

Restano invece invariate le sedi per le vaccinazioni in provincia, con orario 9-16, cambiano le date: mercoledì 30 giugno per gli appuntamenti a Ginosa e sabato 3 luglio a Grottaglie, Manduria, Martina Franca e Massafra.

La ASL Taranto sta contattando tutti gli utenti interessati dalla riprogrammazione al fine di garantire un nuovo appuntamento, evitando per quanto possibile ulteriori disagi. Si raccomanda agli utenti prenotati per la prima dose il 21 giugno di non presentarsi presso gli hub vaccinali lunedì, poiché gli stessi hub saranno sprovvisti dei vaccini Pfizer e Moderna.

Seconda dose AstraZeneca over60: lunedì cinque hub in provincia aperti per chi ha effettuato la prima dose fino al 30 aprile. Tutta la settimana, al drive through Porte dello Jonio, accesso per i vaccinati con prima dose dal 23 aprile al 9 maggio. Gli appuntamenti in base alla data di prima somministrazione e all’iniziale del cognome.

Lunedì 21 giugno gli hub di Ginosa, Grottaglie, Manduria, Martina Franca e Massafra saranno aperti dalle 9 alle 15 per l’anticipo delle seconde dosi Astrazeneca rivolta a tutti gli ultrasessantenni, nati prima del 31/12/1961, che hanno ricevuto la somministrazione della prima dose tra il 20 febbraio e il 30 aprile. Per evitare file e lunghe attese, si dovranno rispettare le seguenti fasce orarie: dalle ore 9 alle ore 11 le persone con iniziale del cognome A-D, dalle ore 11 alle ore 13 le persone con iniziale del cognome E-O, dalle ore 13 alle ore 15 le persone con iniziale del cognome P-Z.

Continua, infine, la riprogrammazione delle seconde dosi AstraZeneca presso l’hub Porte dello Ionio: per la città di Taranto, chi è nato prima del 31/12/1961 e ha ricevuto la somministrazione della prima dose tra il 23 aprile e al 9 maggio potrà completare il ciclo vaccinale anticipando la seconda dose presso il drive-through dalle 16 alle 21.

Lunedì 21 giugno potranno anticipare la seconda dose Astrazeneca i cittadini over60 con prima dose effettuata tra il 23 e il 27 aprile e la settimana proseguirà in sequenza: martedì 22 giugno sarà il turno di chi ha ricevuto la prima dose tra il 28 aprile e il 1 maggio; mercoledì 23 giugno per la prima dose il 2 e il 3 maggio; giovedì 24 giugno per la prima dose il 4 e il 5 maggio; fino a venerdì 25 giugno, quando potrà completare la vaccinazione chi ha ricevuto la prima dose tra il 6 e il 9 maggio.

Per evitare code e lunghe attese, l’accesso sarà consentito solo nel rispetto del giorno e delle fasce orarie dedicate: dalle 16:30 alle 18:00 per le persone il cui cognome inizia con le lettere A-D; dalle 18:00 alle 19:30 per tutte le persone il cui cognome inizia con le lettere E-O; dalle 19:30 alle 21:00 è la fascia oraria dedicata alle persone il cui cognome inizia con le lettere P-Z.

Si consiglia di presentare all’accesso degli hub, la certificazione dell’avvenuta prima dose, scaricabile sul portale PugliaSalute, o il promemoria per l’appuntamento per la seconda dose ricevuto dopo la prima somministrazione. Si suggerisce di portare con sé anche la conferma del consenso, disponibile sul portale ASL https://tinyurl.com/AZsecondadose , già compilata e firmata.