Massafresi positivi o in quarantena? Nuova modalità di raccolta dei rifiuti

Cronaca
visibility4324 - mercoledì 05 gennaio 2022
di La Redazione
Più informazioni su
Raccolta porta a porta
Raccolta porta a porta ©

Visto l’aumento dei casi di contagio da Covid-19 registrati nel Comune di Massafra, il sindaco Fabrizio Quarto e l’assessore all’Ambiente Antonio D’Errico, come raccomandato dall’Istituto Superiore di Sanità, dispongono che nelle abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone o in quarantena obbligatoria la raccolta differenziata deve essere interrotta.

Pertanto, tutti i rifiuti domestici (plastica, vetro, carta, umido, metallo e indifferenziata, includendo fazzoletti, rotoli di carta, mascherine, guanti e teli monouso) vanno gettati in un unico grande sacco contenitore nero, ben chiuso, utilizzando i lacci di chiusura o il nastro adesivo, e posto all’esterno della propria abitazione.

Per tali rifiuti, in accordo con la ditta incaricata, il servizio di ritiro avverrà ogni lunedì, mercoledì e venerdì, sempre di mattina.

Il sindaco Quarto e l’assessore D’Errico, inoltre, invitano la cittadinanza a non abbassare la guardia e a continuare ad osservare tutte le misure di prevenzione igienico sanitarie finalizzate a contenere l’emergenza epidemiologica da Covid-19.