Lite per un passaggio: sedata aggressione a Castellaneta Marina

Cronaca
visibility5166 - lunedì 13 maggio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
L’ospedale “San Pio” di Castellaneta
L’ospedale “San Pio” di Castellaneta ©

Quando i carabinieri sono intervenuti, hanno subito notato un 21enne litigare animatamente con una coppia di giovani.

E' accaduto in un parcheggio a Castellaneta Marina: il ragazzo, altamurano con precedenti di polizia è stato arrestato in flagranza del reato di lesioni personali e tentata estorsione perché, insistentemente, chiedeva alla coppia (20 e 24 anni di Gravina di Puglia), un passaggio per tornare a casa.

Al rifiuto di questi, il 21enne li ha aggrediti con calci e pugni, minacciandoli anche di attingerli con colpi di arma da fuoco se non avessero ottemperato alla sua richiesta. A seguito dell’aggressione il 20enne, ferito, è stato trasportato nell'ospedale di Castellaneta, per contusioni ed una lesione al gluteo; se la caverà con una prognosi di 8 giorni.

Il 21enne di Altamura, condotto in caserma, all’esito delle formalità di rito è stato invece tratto in arresto e tradotto in carcere.