Ginosa, arrestati due topi d'appartamento

Cronaca
visibility1253 - mercoledì 29 gennaio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Carabinieri
Carabinieri © CC

I carabinieri della stazione di Ginosa, coadiuvati da quelli del nucleo investigativo del reparto operativo di Taranto, hanno arrestato, per tentato furto aggravato, un 47enne e un 33enne, entrambi di nazionalità georgiana residenti a Bari.

I militari, nel corso di attività di controllo del territorio, finalizzata in particolare al contrasto dei furti in abitazione ed esercizi commerciali, sono intervenuti nel centro abitato di Ginosa dove due ladri, dopo aver tentato di accedere in alcune abitazioni, avevano forzato la serratura dell’ingresso principale di un condominio mediante l’uso di grimaldelli ed altri oggetti atti allo scasso, venendo colti nella flagranza del reato e bloccati.

Al momento dell’arresto, uno dei due georgiani ha cercato di disfarsi di un borsello, gettandolo via, prontamente recuperato dagli operanti. All’interno sono stati trovati grimaldelli e spadini appositamente forgiati per aprire diverse serrature. Nello stesso frangente, oltre ad una bomboletta di spray lubrificante, è stata trovata anche una calamita che serviva, molto probabilmente, ad occultare il borsello, fissandolo sotto le superfici metalliche, come ad esempio la carrozzeria di un’autovettura.

I due arrestati, dopo le formalità di rito sono stati trasferiti in carcere. Il 33enne è stato anche segnalato alla competente Prefettura perché sorpreso in possesso di un grammo di hashish.