Cumuli di letame nella pineta Regina di Ginosa Marina: deferita una persona

Cronaca
visibility733 - sabato 28 novembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
L'area sequestrata
L'area sequestrata ©

I militari della stazione Carabinieri Forestali di Marina di Ginosa hanno eseguito il sequestro penale di una superfice di circa 250 metri quadri all’interno della "Pineta Regina" in cui sono stati rinvenuti numerosi cumuli di letame.

L'area, tutelata sia come bene paesaggistico sia come "Zona Speciale di Conservazione", è stata scoperta durante l’attività di controllo del territorio mirata alla corretta gestione del ciclo dei rifiuti.

I militari sin dalle prime indagini svolte hanno potuto accertare che la responsabilità era da ricondurre ad un esercente l’attività sportiva di equitazione ubicata vicino alla pineta, ove anche i tecnici della ASL hanno rilevato l’assenza di una concimaia necessaria allo smaltimento delle deiezioni prodotte dagli animali custoditi.

Il responsabile dell’attività è stato quindi deferito, ex articolo 256 del Testo Unico Ambientale, alla competente Autorità Giudiziaria con l’accusa di aver depositato in maniera incontrollata sul suolo rifiuti speciali non pericolosi costituiti da sterco animale.