Nuova vita agli alberi di Natale: a Castellaneta verranno ripiantati in aree urbane

Cronaca
visibility1320 - sabato 19 dicembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Foto di gruppo con l'albero donato in ospedale
Foto di gruppo con l'albero donato in ospedale ©

In occasione delle festività natalizie sempre più famiglie utilizzano alberi veri per allestire l’albero di Natale.

Da qui la proposta di un'azienda florovivaistica locale, sposata dall'Amministrazione Gugliotti, di far continuare a vivere gli alberi, ripiantandoli in aree urbane dedicate.

Grazie alla delibera 140 del 14 dicembre scorso, infatti, la giunta comunale ha adottato formalmente questa iniziativa che concede la possibilità non solo ai florovivaisti ma anche ai privati, di poter dare nuova vita agli alberi di Natale.

Al termine delle feste, gli operatori commerciali che aderiranno all'iniziativa o direttamente l'Amministrazione comunale nel caso di privati cittadini, preleveranno a costo zero l'albero per ripiantarlo in apposite aree urbane destinate a verde pubblico.

Uno di questi alberi, per esempio, è stato donato all'ospedale San Pio di Castellaneta: un gesto sottolineato formalmente dall'assessore ai Servizi Sociali Alfredo Cellamare e dal direttore sanitario della struttura castellanetana Emanuele Tatò: «Ringraziamo la ditta Orizzonti Verticali per aver donato questo fantastico Albero di Natale, addobbato dal personale sanitario interno anche con foto dei reparti e del personale sanitario.

Ci auguriamo - hanno proseguito Cellamare e Tatò - che questo piccolo gesto di sensibilità possa aiutare il personale ed i pazienti a superare il momento.

L’augurio finale è che l’ospedale San Pio possa ancora di più risultare punto di riferimento di tutto il territorio».