Abbandono di rifiuti nelle periferie di Castellaneta: La denuncia di "Un'altra Città"

Politica
visibility686 - giovedì 18 febbraio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Alcune foto scattate da Un'Altra Città
Alcune foto scattate da Un'Altra Città ©

Via Fontanelle, via Spineto Montecamplo, salita di via San Francesco zona convento, strada per contrada Gaudella, Santo Stefano via per Montecamplo, zona Zirifico, via per Castellaneta Marina.

Un intero dossier fotografico curato dagli attivisti politici di "Un'altra Città", per portare all'attenzione dei più il problema dei rifiuti abbandonati lungo le strade extraurbane e nelle zone periferiche di Castellaneta.

«Negli ultimi anni - spiega "Un'altra Città" - questo fenomeno continua ad essere in aumento e non è assolutamente accettabile in un territorio a forte vocazione turistica come il nostro. Gli sforzi fatti per la promozione della gravina e di Castellaneta Marina, con i percorsi del "Cammino Materano" che portano ad un turismo lento, rischiano di essere vanificati in quanto le nostre bellezze naturali vengono accostate impietosamente a quello che il territorio di negativo offre, come appunto questi cumuli di rifiuti.

Riteniamo - l'affondo del movimento politico - sia necessario un maggior impegno da parte dell’Amministrazione che, anche se non è responsabile diretta di questi episodi, ha l’obbligo di pulire e controllare o quanto meno di ridurre al minimo il perpetrarsi di questi comportamenti.

Un’altra Città, oltre a denunciare questo scempio ambientale desidera porre all’attenzione alcune proposte concrete per affrontare questo grave problema. Per questo - la conclusione di Donatello Lemma e degli altri tesserati - abbiamo chiesto un incontro all’assessore all’Ambiente Giuseppe Angelillo per consegnare tutto il materiale fotografico raccolto con le indicazione delle vie interessate, al fine di procedere alla pulizia. Mettiamo a disposizione le nostre proposte per migliorare la situazione esistente e dissuadere gli incivili».