Castellaneta: il Comune investe nelle scuole con nuovi finanziamenti

Politica
visibility444 - giovedì 13 febbraio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
La scuola dell'infanzia
La scuola dell'infanzia © comune di Castellaneta

Nuovi banchi e arredi per le scuole dell’infanzia di Castellaneta Collodi e Spineto Montecamplo. E' il risultato di un investimento di circa dieci mila euro da parte dell'Amministrazione che fa sapere di aver intrapreso un percorso più ampio volto a migliorare gli ambienti scolastici del paese.

E' di poche settimane fa la notizia di un nuovo finanziamento che il comune di Castellaneta ha ottenuto dal Ministero dell’Istruzione (Decreto n. 2 del 08/01/2020) pari a 45mila euro per verifiche ed indagini su solai e controsoffitti di sei scuole locali, a cui la Giunta comunale, durante la seduta dello scorso 7 febbraio, ha aggiunto ulteriori 40mila di fondi propri, per estendere le indagini a tutti gli edifici scolastici di proprietà del Comune.

L’obiettivo è quello di fare un check-up a tutti i soffitti delle scuole locali, per diagnosticare lo “stato di salute” dei solai.

Finanziamenti in arrivo anche dalla Regione Puglia per circa € 7mila e 700 euro che integrano i contributi del Piano di diritto allo studio 2019, con il quale ha ottenuto complessivamente poco più di € 100mila, con cui il Comune cofinanzierà l’acquisto di un nuovo scuolabus (circa 40mila euro), il servizio mensa scolastica (circa 35mila euro) e il trasporto scolastico (circa 25mila euro).

«La priorità per l’Amministrazione è la scuola, l’obiettivo è quello di dare ai nostri ragazzi strutture e servizi all’altezza del loro impegno - commenta il Primo Cittadino di Castellaneta Giovanni Gugliotti in un comunicato stampa - Per questo, siamo sempre pronti a partecipare a qualsiasi avviso pubblico per intercettare finanziamenti da destinare alle scuole. Magari non riusciremo a portare sempre il risultato a casa, ma ci impegniamo a partecipare ad ogni bando, facendoci trovare pronti con il nostro parco progetti. La nostra Amministrazione, d’altronde, si caratterizza proprio per la capacità di ottenere costantemente finanziamenti, grazie all’efficacia delle nostre proposte, lavorando spesso in silenzio e senza perdere tempo in polemiche sterili e strumentali che non ci appassionano».

«Stiamo provvedendo a rinnovare gli arredi di tutte le scuole di Castellaneta – aggiunge l’Assessore alla pubblica istruzione e vice sindaco Anna Rita D’Ettorre - programmando gli acquisti anno per anno.

Gli arredi consegnati in questi giorni alla scuola dell’infanzia, seguono l’investimento del 2019 per la scuola secondaria di primo grado. L’anno prossimo sarà il turno dei plessi della scuola primaria, completando così la fornitura a tutti gli istituti scolastici di Castellaneta e rispondendo con i fatti alle richieste di genitori e insegnanti, con i quali collaboriamo quotidianamente, per costruire una città inclusiva, dove i più piccoli possono sentirsi protetti, a partire dalla scuola».