Posticipo della prima rata Imu per i cittadini: proposta di "Italia in Comune - Io Scelgo Mottola"

Politica
visibility1246 - venerdì 12 giugno 2020
di Andrea Carbotti
Più informazioni su
Il municipio di Mottola
Il municipio di Mottola © Web

Rinvio a settembre per i versamenti della quota comunale Imu, riservata ai proprietari di seconde case.

Questa la proposta del gruppo "Italia in Comune - Io Scelgo Mottola", che questa mattina, venerdì 12 giugno, ha chiesto al Comune uno slittamento per il pagamento della prima rata dell'Imu, previsto per il 16 giugno.

Se la proposta dovesse essere accolta, lo stop riguarderebbe tutti i mottolesi proprietari di un secondo immobile ad uso abitativo, che potranno versare l'acconto entro il 30 settembre.

Diversi comuni, a partire da Roma, stanno lavorando su questa ipotesi. Tuttavia, data l'imminenza della scadenza, alcuni proprietari potrebbero aver già versato il primo acconto.

Una misura simile, lo scorso 28 maggio, è stata adottata dal Comune di Mottola a favore delle imprese, i cui versamenti fiscali sono stati già posticipati.

La proposta di "Italia in Comune - Io Scelgo Mottola", come si legge in una nota, "potrebbe dare dare sollievo a molti cittadini, specie nella fase attuale di contingenza economica legata all'emergenza sanitaria".

Aggiornamenti in merito a questa proposta, data la ristrettezza dei tempi, potranno aversi già nelle prossime ore.

Andrea Carbotti