Il sindaco di Ginosa sulla questione ex-Miroglio: "Si convochi subito tavolo vertenza"

Politica
visibility275 - martedì 07 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il sindaco di Ginosa Vito Parisi
Il sindaco di Ginosa Vito Parisi ©

"Ho appena inviato una richiesta di convocazione urgente del Tavolo della vertenza ex-Miroglio": il sindaco di Ginosa Vito Parisi interviene sulla questione ex-Miroglio.

"E' importante che si ritorni ai fondamentali - commenta il Primo Cittadino - Ovvero, al tavolo della vertenza in cui tutti devono essere presenti e in cui i diversi attori devono dimostrare a chi aspetta di essere integrato di remare nella stessa direzione.

Il tavolo della vertenza é la sede deputata e non capisco il motivo per cui ci sia tanta difficoltà a confrontarsi in tale sede alla presenza dei lavoratori.

Questa vertenza è particolare perché siamo di fronte a due capannoni, uno a Ginosa e uno a Castellaneta, e vi è un unico bacino di lavoratori, che da troppo tempo subiscono promesse e false illusioni.

Agromed è un'opportunità che questo territorio non può lasciarsi sfuggire, ma allo stesso tempo la Ecologistic deve dire una volta per tutte se il secondo progetto deve andare avanti e se intende assumere altri lavoratori della ex-Miroglio, dandogli la possibilità di svolgere altre mansioni di cui loro hanno bisogno nei trasporti delle merci.

Di fatto, ad oggi le tre assunzioni mensili previste e accordate nell’ultimo tavolo di gennaio sono state disattese".