Castiglia: «Per il mercato di Massafra chiedo che venga individuata al più presto un'altra zona»

Politica
visibility3730 - giovedì 23 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Mercato nella zona Sant'Oronzo di Massafra
Mercato nella zona Sant'Oronzo di Massafra © Luigi Serio

«Sono stato facile profeta nel valutare, nei giorni scorsi, del tutto inadeguata la nuova ubicazione del mercato settimanale».

Così esordisce, in una nota, il capogruppo consiliare di Massafra Futura Nino Castiglia dopo la riapertura del mercato settimanale di Massafra nella nuova ubicazione in zona Sant'Oronzo.

«Ogni martedì - continua Castiglia - si sta infatti verificando il caos nelle vie limitrofe, soprattutto nella zona dell'ospedale, nonché nelle circostanti arterie stradali che conducono a Statte e Crispiano. Decine e decine di automezzi sono imbottigliati in un'area che, peraltro, ora risulta altamente inquinata dai gas di scarico dei veicoli. Un altro errore macroscopico dell'Amministrazione Quarto che sta provocando enormi disagi alla cittadinanza. Ma anche l'ennesima brutta figura, perché sono state ignorate tutte le perplessità riguardanti la nuova area mercatale.

Chiedo pertanto che venga individuata al più presto un'altra zona, più consona alle esigenze degli operatori commerciali, degli utenti, dei conducenti dei veicoli e di tutti i cittadini».