Guardia medica estiva a Castellaneta Marina? Di Pippa storce il naso

Politica
visibility546 - martedì 28 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Castellaneta Marina
Castellaneta Marina © .

«Un Comune costiero, che punta sul turismo come volano dell'economia locale, che ogni anno con manifestazioni di giubilo dei nostri amministratori accoglie la bandiera blu, non può accettare passivamente la riduzione di un servizio fondamentale come la guardia medica estiva partito già con notevole ritardo».

Lo dichiara, in un comunicato stampa, il consigliere comunale di opposizione Giambattista Di Pippa.

«In caso di necessità - attacca Di Pippa - chi sta trascorrendo le vacanze nella marina dovrà viaggiare fino a Marina di Ginosa o Castellaneta. Mi domando perché tutto questo stia avvenendo nel silenzio del sindaco Giovanni Gugliotti.

Il Comune di Castellaneta non ha ancora comunicato tramite i suoi canali ufficiali l'attivazione del servizio ed in quali fasce orarie viene garantito. In data odierna (martedì 28 luglio ndr), ad esempio, il servizio è garantito solo per un'ora dalle 11 alle 12 quando fino all'anno scorso in questo periodo era disponibile dalle 10 alle 22 ed il sabato e la domenica dalle 10 alle 20.

Mi chiedo quale sia la sicurezza del turista dinanzi ad un primo soccorso sanitario limitato. Mi chiedo se si possa fare turismo con un servizio fondamentale ridotto al lumicino che fornisce tranquillità al cittadino.

Sarebbe auspicabile che il sindaco - ha concluso Di Pippa - occupato con i suoi assessori e consiglieri a girare sketch esilaranti per coprire il pasticciaccio del servizio assistenza ai bagnanti, impegnasse il suo tempo di primo cittadino e autorità sanitaria locale a lottare affinché la guardia medica estiva venga almeno attivata nelle stesse fasce orarie degli altri anni».