Mosca punisce il Castellaneta: a Leverano contro il Maglie termina 1-1

Sport
visibility230 - lunedì 20 settembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Il calcio di rigore trasformato dal Castellaneta
Il calcio di rigore trasformato dal Castellaneta ©

Non ci sono vincitori nella sfida di Leverano tra Castellaneta e Maglie. Le due compagini impattano uno ad uno, al termine di una contesa estremamente equilibrata e combattuta che ha visto le due formazioni dividersi, ai punti, un tempo per parte.

D'Alena rivoluziona la formazione schierata contro il Manduria per consentire ai calciatori più utilizzati di riposare dopo le fatiche di coppa. Restano fuori capitan Lamacchia, Sardella e Palmisano mentre in campo ci vanno Macaluso Tisci e l'esperto Agodirin.

La prima frazione è completamente di marca biancorossa. Sono infatti gli ospiti a tenere in mano il pallino del gioco per la quasi totalità del tempo raggranellando ben cinque occasioni da rete senza tuttavia concretizzare l'enorme mole di gioco prodotta. L'equilibrio della gara si spezza al minuto trentanove quando i valentiniani passano in vantaggio grazie ad un calcio di rigore di Amaya.

Nella ripresa il Maglie entra in campo con un piglio diametralmente opposto a quanto mostrato nel primo tempo. La pressione dei padroni di casa sale con il passare dei minuti, sino a concretizzarsi in una traversa centrata dall'ex Brindisi Dino Marino. Una manciata prima della mezz'ora il Maglie trova il pareggio con Mosca, provando addirittura negli ultimi scampoli di gara a portare a casa l'intera posta in palio. Il risultato però resterà invariato fino al triplice fischio consentendo a Castellaneta e Maglie di portare a casa un punto a testa.

A. TOMA MAGLIE - CASTELLANETA 1 - 1

RETI: 39'pt Amaya (C) rig., 23' st Mosca (M)

A. TOMA MAGLIE:  Esposito, Piccinno (Tecci 20' st), Mastore (Giovane 31' st), Cabrera, Pasca (Cassini 40' st), Marino (Milessi 20' st), Negro, Politi, Mosca, Flordelmundo (Romano 31'st), Villani. A disposizione: Montagnolo, Calabrese, Vapore, De Oliveira. Allenatore Claudio Luperto

CASTELLANETA: Mennella; Amendolaggine (Lamacchia 14' st), Pitto, Macaluso, Barulli; Cascio, Pinto N., Tisci (Giannotta 20' st); Martinez (Abbate (35' st) , Amaya (Palmisano 31' st), Agodirin (Stauciuc 14' st). A disposizione: Zigrino, Pinto A., Diprizio, Gramegna. Allenatore Pasquale D'Alena

ARBITRO: Rocco Epicoco della sezione di Brindisi, coadiuvato dagli assistenti Piergiacomo Palermo e Mario Di Marzio di Bari

AMMONITI: Macaluso (C), Amendolagine (C), Martinez (C), Piccinno (M), Pasca (M)

ESPULSI: -

NOTE: Gara disputata sul neutro di Leverano.